Covid: scuola chiusa e 5 classi in quarantena a Torre del Greco

Redazione,  

Covid: scuola chiusa e 5 classi in quarantena a Torre del Greco
Primo giorno di scuola a Napoli, 13 settembre 2012. ANSA/ CESARE ABBATE

TORRE DEL GRECO – Una scuola chiusa per due giorni e cinque classi in quarantena. È il bilancio di un’altra giornata di passione negli istituti di Torre del Greco, dove sembrano proliferare i casi di contagio da Covid-19. È il caso dell’istituto comprensivo Falcone-Scauda, dove la dirigente scolastica ha ordinato due giorni di chiusura per sanificazione al plesso centrale posto a ridosso del santuario del Buon Consiglio nel quartiere Leopardi.

In ritorno in classe è previsto per lunedì 8 febbraio, ad eccezione delle tre classi di scuola elementare, una prima e due terze, per le quali le attività didattiche in presenza sono state sospese fino al 17 febbraio. Fino ad allora, come si legge in una comunicazione redatta dalla preside, ”i soggetti positivi seguiranno la procedura prevista e monitorata dall’Asl e dai medici di base” mentre ”i contatti stretti o occasionali osserveranno la quarantena e rientreranno a scuola il giorno 18 febbraio”.

Le attività per queste tre classi proseguiranno in modalità a distanza. Un caso di tampone positivo e un’intera classe in quarantena insieme ad otto docenti invece al liceo classico De Bottis, dove le lezioni in presenza sono iniziate appena lunedì. Classe in quarantena infine anche alla media De Nicola-Sasso. La dirigente Alessandra Tallarico ha infatti posto in isolamento fiduciario una seconda che frequenta l’istituto di via Michele Sasso dove è stato riscontrato un caso di positività. Alunni, docenti e assistenti scolastici resteranno in quarantena fino a tutto il prossimo 18 febbraio. La preside ha fatto anche sapere che già oggi tutti i locali dei plessi di competenza sono stati sottoposti a sanificazione.

CRONACA