Massa Lubrense: tartaruga ferita recuperata in mare dai pescatori. E’ un esemplare grande di Caretta caretta

Redazione,  

Massa Lubrense: tartaruga ferita recuperata in mare dai pescatori. E’ un esemplare grande di Caretta caretta

MASSA LUBRENSE – Una tartaruga Caretta-caretta è stata recuperata nelle acque tra il Golfo di Salerno e Punta Campanella su segnalazione di alcuni pescatori salernitani, Si tratta di un esemplare femmina, molto grande, di circa 80 cm e di un peso di 65 chili. I pescatori Giulio Oliviero, Ciro Criscuolo e Vincenzo De Mai, l’hanno recuperata in una rete dove era finita accidentalmente ed hanno contattato i responsabili dell’Area Marina Protetta.

La tartaruga ha una ferita sulla parte posteriore del carapace ed è stata trasferita al “Turtle point” di Portici per una radiografia. Dagli esami sono emersi leggeri segni di embolia ai polmoni, ma la tartaruga non dovrebbe essere in pericolo di vita. È già stata sottoposta alle cure del caso, sia per ridurre l’embolia che per favorire la ricostruzione del tessuto del carapace. Sono quattro le tartarughe recuperate recentemente tra il Golfo di Napoli e quello di Salerno.

CRONACA