Vaccini: associazione diabetici, caos sulla campagna di adesioni in Campania

Redazione,  

Vaccini: associazione diabetici, caos sulla campagna di adesioni in Campania

”Al momento c’è grande confusione e disomogeneità territoriale di trattamento”. E’ l’allarme che lancia Fabiana Anastasio, presidente del Coordinamento delle Associazioni dei pazienti diabetici della Campania, in relazione all’apertura, prevista per domani 17 marzo, della piattaforma della Regione Campania per l’adesione dei pazienti fragili alla campagna vaccinale contro il Covid.

Adesioni che dovrebbero essere inserite – a quanto comunicato ieri dalla Regione – dai medici di medicina generale. Ma i medici di base – afferma Anastasio – ”non sono disponibili a inserire i dati in piattaforma perché l’accordo che hanno siglato con la Regione nei giorni scorsi non lo prevede e dunque al momento non sappiamo ancora come funzionerà”. Secondo i dati dell’ associazione, in Campania si contano 370 mila diabetici. Da qui la necessità per le associazioni dei pazienti di superare l’ impasse, e di avviare la vaccinazione per chi vorrà aderire.

E per provare a trovare una soluzione, Anastasio ha avanzato la proposta di coinvolgere i medici specialisti. ‘ Il Coordinamento ha proposto alla Regione che siano ‘arruolati’ i medici specialisti, nel nostro caso i diabetologi . Un’ altra opzione potrebbe essere affidare alle società scientifiche per la diabetologia l’inserimento delle adesioni in piattaforma. Ho contattato le società scientifiche ma al momento nessuna delle due mi ha dato la propria disponibilità”. La situazione – secondo Anastasio – ”mette in evidenza ancora una volta quanto il paziente sia realmente al centro del nostro sistema sanitario regionale”.

CRONACA