Castellammare. Gomorra 5, alcune scene saranno girate a Marina di Stabia

Tiziano Valle,  

Castellammare. Gomorra 5, alcune scene saranno girate a Marina di Stabia

Castellammare set di Gomorra. O meglio, potrebbe essere il porto turistico di Marina di Stabia ad ospitare il cast della famosa serie tv di Sky, per alcune scene che saranno inserite nella quinta e ultima stagione. A scegliere gli scorci che offre la città stabiese è stato il regista Claudio Cupellini, dopo un sopralluogo con i collaboratori della Cattleya, la società che produce la serie tv ispirata dal libro di Roberto Saviano.

Cupellini avrebbe chiesto la disponibilità sia delle banchine di Marina di Stabia che di alcuni capannoni attualmente dismessi, all’interno del porto turistico della periferia nord della città.

Le riprese potrebbero impegnare il cast per più giorni a Castellammare. Manca una data ufficiale, ma con tutta probabilità non si dovrebbe andare oltre aprile. Anche perché dai promo già in onda su Sky dall’inizio del nuovo anno s’intuisce che la quinta serie di Gomorra andrà in onda nel prossimo autunno. Non filtrano grandi indicazioni rispetto alle scene che saranno girate a Castellammare, tranne che dovrebbero essere impegnati molti attori noti al pubblico che segue la serie tv. Probabile anche la presenza di Salvatore Esposito (nel ruolo di Genny Savastano) e di Marco D’Amore (il Ciro Di Marzio di Gomorra).

D’Amore è uno degli autori della sceneggiatura ed è stato il regista delle prime puntate della quinta e ultima serie. Anche lui aveva pensato di girare alcune scene a Castellammare di Stabia. Poco prima di Natale, accompagnato da alcuni collaboratori, aveva fatto tappa nel centro antico, con berretto in testa, mascherina e sciarpa a coprire una parte del viso per non farsi riconoscere dai fan. In particolare, D’Amore sembrava interessato a girare una scena proprio davanti alla casa che ha dato i natali a Raffaele Viviani.

A causa del Covid e del ritorno prepotente dei contagi si è poi optato per una soluzione diversa, considerato che nei vicoli stretti del centro antico di Castellammare di Stabia sarebbe stato difficile evitare la curiosità dei fan che avrebbero potuto provocare assembramenti.

Il protocollo anti-Covid per le riprese della serie tv d’altronde è rigidissimo, come raccontato anche dagli stessi protagonisti in più interviste nelle ultime settimane. Anche per il possibile impegno di attori e staff della regia e della produzione a Marina di Stabia, verranno applicate tutte le misure necessarie per evitare assembramenti.

La serie tv più famosa, ma anche discussa, degli ultimi anni approda dunque a Castellammare. Una notizia che interesserà i fan e non renderà felice chi spesso l’ha messa sotto accusa per la crudeltà del racconto sottolineando il rischio dell’emulazione. Polemiche che hanno segnato soprattutto le prime stagioni di Gomorra, che potrebbe chiudere i battenti proprio nella città stabiese. Anche se, a quanto pare, non dovrebbero esserci riferimenti a personaggi o fatti legati alla criminalità di Castellammare.

CRONACA