«Era in municipio senza mascherina». Denuncia del consigliere Ambrosio, bufera sul segretario generale

Andrea Ripa,  

«Era in municipio senza mascherina». Denuncia del consigliere Ambrosio, bufera sul segretario generale

Un esposto al comandante dei vigili di San Giuseppe Vesuviano contro il segretario generale del Comune. A firmarlo il capogruppo consiliare Antonio Agostino Ambrosio che in serata ha indirizzato, tramite posta certificata, una segnalazione al tenente colonnello Fabrizio Palladino, responsabile del servizio di polizia municipale, in cui denunciava l’atteggiamento poco rispettoso delle normative anti-Covid da parte del funzionario in servizio presso l’Ente di piazza Elena d’Aosta. Secondo quanto contenuto nella missiva ufficiale, che costringerà i caschi bianchi a effettuare i doverosi controlli, il segretario comunale «veniva sorpreso a colloquiare con l’ingegnere Antonio Rega, il comandante della polizia municipale Palladino e il presidente del consiglio comunale, Andrea Ementato, senza indossare la mascherina protettiva, in palese spregio della normativa anti-Covid». Secondo quanto contenuto nella denuncia finita in mano al capo dei vigili, che secondo quanto contenuto nella nota era tra coloro che discutevano con il dottor Martino, i fatti si sarebbero verificati in tarda mattinata. «Io e il consigliere Nello De Lorenzo intorno alle 11,40 eravamo presso l’ufficio del Segretario generale quando abbiamo scoperto tutto». Qualora il comandante della municipale decidesse di dare seguito alla segnalazione, il segretario generale potrebbe incappare in una sanzione pecuniaria.

CRONACA