Borghi campani tra i più ricercati on line

Gennaro Annunziata,  

Borghi campani tra i più ricercati on line
La Top10 delle cittadine più desiderate dagli italiani nell’ultimo anno

Nonostante le restrizioni agli spostamenti dovute alla pandemia, gli italiani continuano a consultare il web per cercare informazioni sulle destinazioni che vorrebbero visitare.

Una ricerca promossa da Holidu, motore di ricerca per case vacanza, ha prodotto una classifica dei borghi più ricercati sui motori di ricerca.

Partendo dalla lista ISTAT delle oltre 7000 cittadine italiane con meno di 20 000 abitanti, Holidu ha elaborato i dati del numero delle ricerche medie mensili condotte nel corso degli ultimi dodici mesi per i termini “cose da fare a […]” e “cosa vedere a […]” per determinare quali, tra le cittadine prese in esame, sono state le più ricercate sui motori di ricerca.

Borghi campani tra i più ricercati on line

Ai primi tre posti della Top 10 dei borghi più ricercati sui motori di ricerca dagli italiani, desiderosi di tornare a viaggiare non appena possibile si collocano Sorrento, Ischia e Capri. Al quinto c’è Positano, la perla della Costiera Amalfitana.

Sorrento si guadagna la prima posizione in classifica come la meta più ricercata dagli italiani sui motori di ricerca nell’ultimo anno, con oltre 3000 ricerche al mese. La cittadina che regala ai visitatori magnifici scorci sul mare è nota anche per i suoi profumati Limoni IGP.

Gli Italiani hanno cercato i termini “Cose da fare a Ischia” e “Cosa vedere a Ischia” in media oltre 2780 volte al mese nell’ultimo anno. Terme, sorgenti ma anche locali eleganti e ristoranti con vista mare attendono con trepidazione il ritorno dei visitatori nell’isola, sulla cui splendida costa orientale svetta il Castello Aragonese.

Sul terzo gradino del podio, c’è Capri. L’isola con tutta la sua bellezza e il suo fascino meta di VIP e non solo. I suoi celebri Faraglioni, i tre piccoli isolotti rocciosi a poca distanza dalla riva, creano un effetto scenografico e paesaggistico unico. Le sue grotte, nascoste sotto le scogliere, furono utilizzate in epoca romana come ninfei delle sontuose ville che vennero costruite qui durante l’Impero. La più famosa è senza dubbio la Grotta Azzurra, in cui effetti luminosi furono descritti da moltissimi scrittori e poeti.

Con 2080 ricerche/mese, al quinto posto c’è invece una delle perle della Costiera Amalfitana, Positano, meta amata ed apprezzata non soltanto dai VIP. Il borgo è considerato non solo una destinazione ma simbolo di un vero e proprio stile di vita. Con il blu intenso del mare e i colori dei fiori che adornano i vicoli costellati di botteghe e negozietti di questa cittadina arroccata sulla costa.

Gennaro Annunziata

CRONACA