Arrestate le belve di Torre Annunziata: ecco chi sono gli assassini di Maurizio

Vincenzo Lamberti,  

Arrestate le belve di Torre Annunziata: ecco chi sono gli assassini di Maurizio
La vittima, Maurizio Cerrato

Maurizio, ucciso da 5 belve sotto gli occhi della figlia. Caccia al branco di Torre Annunziata
Omicidio di Torre Annunziata, belve a un passo dall'arresto: «Prendeteli e buttate via le chiavi»
Le belve hanno già un nome. Assassino con le ore contate
Ucciso dalle belve, la figlia di Maurizio: «Papà mi ha insegnato la legalità. Torre deve cambiare»

Torre Annunziata. E’ in carcere il branco di Torre Annunziata accusato della morte di Maurizio Cerrato, assassinato davanti agli occhi della figlia.

Nelle prime ore di questa notte i carabinieri del comando provinciale di Napoli hanno eseguito un decreto di fermo di indiziato di delitto emesso dalla procura della Repubblica di Torre Annunziata nei confronti di 4 persone, ritenute responsabili dell’omicidio del 61enne custode del Parco Archeologico di Pompei, massacrato lunedì sera.

I 4 fermati sono stati portati nel carcere di Napoli Poggioreale. In cella sono finiti Giorgio Scaramella 51 anni, Domenico Scaramella 51 anni, Antonio Venditto, 26 anni, Antonio Cirillo 33 anni. E’ indagata la sorella di uno degli arrestati.

CRONACA