Pompei, la tragica morte di Grazia: il giallo della borsa ritrovata sul davanzale di una finestra

Redazione,  

Pompei, la tragica morte di Grazia: il giallo della borsa ritrovata sul davanzale di una finestra

Grazia, morta in un garage a Pompei: domani avrebbe compiuto 24 anni
Pompei, 24enne trovata morta in un garage. Aveva anche entrambe le caviglie fratturate

Un vero e proprio giallo. Col passare dei minuti si infittisce il mistero sulla tragica morte di Grazia Severino – avrebbe compiuto domani 24 anni – trovata cadavere nei pressi di un garage a Pompei, in via Carlo Alberto, prima traversa. La Procura di Torre Annunziata coordina le indagini affidate ai carabinieri e non esclude nessun tipo di ipotesi: si va dalla brutale aggressione a una possibile caduta da una finestra del quarto piano dove sono stati ritrovati effetti personali della ragazza tra cui la borsa della vittima.

Il condominio dove è stato trovato il corpo in fin di vita della 24enne dista meno di 400 metri dalla basilica-santuario della Madonna di Pompei. Sul posto, prima traversa di via Carlo Alberto, si è radunata una folla sgomenta. Si tratta di una strada fittamente abitata, con numerosi palazzi e auto in sosta. Il corpo della giovane è stato raccolto dall’ambulanza del 118 nel cortile del condominio, nei pressi di un box auto dove si ipotizza possa essere avvenuta l’aggressione. Sono in corso i rilievi scientifici dei carabinieri.

CRONACA