Boom di truffe agli anziani a San Giorgio: l’allarme via social del sindaco Zinno

metropolisweb,  

Boom di truffe agli anziani a San Giorgio: l’allarme via social del sindaco Zinno

San Giorgio. L’ultima frontiera delle truffe agli anziani costringe il sindaco Giorgio Zinno a correre ai ripari attraverso una denuncia via social: «Cari concittadini – scrive il leader locale del Pd sulla propria pagina Facebook – sono arrivate  in municipio alcune segnalazioni di truffe ai danni di famiglie con malati gravi». In pratica, i malviventi si fingono dipendenti comunali per chiedere dati personali e bancari, prospettando la possibilità di incassare fondi dall’ambito N28.

«Se avete dubbi sull’identità di chi vi sta chiamando – scrive il sindaco – chiedete subito il nome del dipendente e un numero di telefono a cui richiamarlo per conferma: se il numero inizia per 0815654, allora è un nostro operatore». Il primo cittadino invita anche a chiedere conferma via e-mail, facendosi dare un indirizzo ufficiale del Comune. «Solo così – aggiunge – potrete verificare l’identità della persona che vi ha telefonato e appurare l’attendibilità dell’informazione che vi sta fornendo. Se rifiutano, allora agganciate subito e avvisate le forze dell’ordine».

L’ambito N28 non sta infatti erogando alcun contributo economico in questo momento, Pertanto è chiaramente un tentativo di truffa. D’altronde, non è la prima volta che a San Giorgio accadono truffe del genere, soprattutto ai danni di anziani.

@riproduzione riservata

CRONACA