Costa: sulla seconda dose di Pfizer a 42 arriverà a giorni l’ok da Ema e Cts

Redazione,  

Costa: sulla seconda dose di Pfizer a 42 arriverà a giorni l’ok da Ema e Cts

“E’ vero che hanno fatto il vaccino ma è anche vero che è stato certificato dagli enti regolatori. E’ una scelta che ci aiuta nel piano vaccinale ma fatta su valutazioni scientifiche”. Lo ha detto a Sky TG24, Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, ospite di ‘Buongiorno’. “Siamo di fronte non ad una scelta politica ma ad una scelta che la politica fa sulla base di valutazioni medico-scientifiche. Quelle di Pfizer sono parole che non aiutano a fare chiarezza perché se continuiamo dare messaggi non univoci e chiari, rischiamo di ingenerare un sentimento di confusione nei cittadini. La scelta di posticipare a 42 giorni la seconda dose è stata fatta sulla base di pareri del Cts che a sua volta si è rifatto ai pareri dell’Ema. Continuiamo su questa scelta perché supportata da pareri scientifici e dall’Ema”, conclude Costa.

CRONACA