Turris cantiere aperto, Caneo ha già le idee chiare

metropolisweb,  

Turris cantiere aperto, Caneo ha già le idee chiare

In attesa di avere il via libera definitivo di Colantonio per quanto riguarda la riconferma ufficiale di Caneo, l’accordo di massima è stato raggiunto nella giornata di mercoledì, tra l’allenatore e l’area tecnica della Turris si è discusso anche della futura campagna acquisti da effettuare. Nonostante la salvezza raggiunta, sotto gli occhi di tutti ci sono degli errori commessi dalla società nell’ultimo mercato invernale dove praticamente Pandolfi non è stato rimpiazzato con giocatori quantomeno esperti per la categoria. La Turris ha pagato dazio per alcune scelte, ma allo stesso modo ha fatto tesoro di tutto quanto è accaduto. Adesso si è aperto un nuovo capitolo che porterà questo club a disputare il secondo campionato consecutivo tra i professionisti.
Caneo ha chiesto un organico più fresco dal punto di vista atletico e della fame di arrivare in alto. D’altronde il suo 3-4-3 rispecchia in pieno i canoni di gioco del suo mentore Gasperini il quale fa dell’organizzazione e della grande intensità i punti di forza. Il primo tassello da mettere a posto è quello relativo al portiere. A meno di clamorosi ripensamenti, Abagnale andrà via per lasciare posto ad un altro calciatore. Gli indizi portano ad un estremo difensore ‘over’ in grado di saper reggere le pressioni di una piazza storicamente abituata ad avere tra i pali delle certezze assolute. Poi toccherà alla difesa che potrebbe vedere l’innesto di due-tre pedine tra titolari e panchina.
Il centrocampo, almeno sulla carta, potrebbe essere il reparto meno rivoluzionato. Anche qui si proverà ad inserire qualche pedina anche di prospettiva. Il settore che invece subirà un profondo restyling sarà l’attacco dove l’unico superstite dell’ultima annata dovrebbe essere Luca Giannone. Tutte le valutazioni del caso sono in atto e certamente non mancheranno le sorprese. La Turris ad oggi è a tutti gli effetti un cantiere aperto con la scritta bene in vista dedicata ai tifosi: “Stiamo lavorando per voi”.
Bruno Galvan

CRONACA