San Giuseppe Vesuviano, un’altra vittima del Covid: addio a Simona, aveva 58 anni e due figli

Andrea Ripa,  

San Giuseppe Vesuviano, un’altra vittima del Covid: addio a Simona, aveva 58 anni e due figli

Suo marito Raffaele era guarito dal Covid poco più di una settimana fa, lei invece, nella serata di ieri s’è arresa dopo una strenua lotta contro il virus. Mentre la curva dei contagi è in netto calo e la vaccinazione prosegue rapida anche nella provincia di Napoli, si continuano a contare le morti a causa del Coronavirus. E San Giuseppe Vesuviano, che dall’inizio della pandemia ha pagato un conto salatissimo con l’incubo arrivato dalla Cina che ci ha trasformato la vita, continua ad aggiornare la tabella dei decessi. E’ una mamma l’ultima in ordine di tempo. Simona Del Monte di 58 anni, madre di due giovani, Francesco e Sergio, è deceduta in ospedale a Napoli domenica pomeriggio. Un decesso arrivato dopo una lunga battaglia contro il Covid che l’aveva prima strappata all’abbraccio dei suoi familiari, allontanandosi di casa per il ricovero in ospedale. Poi la notizia della morte, con il Coronavirus che distrugge un’altra famiglia. Le condizioni di salute della donna s’erano aggravate già verso il fine settimana, domenica – nonostante i tentativi da parte dei medici – non c’è stato nulla da fare. L’ultimo report del Comune di San Giuseppe Vesuviano – ormai fermo allo scorso 27 maggio – recita di una città in cui i positivi attuali sono ancora 49. Venti le vittime accertate, ma il dato è confermato solo al primo gennaio di quest’anno. Anche se i dati sono ben più gravi di quelli diramati dall’ente di piazza Elena d’Aosta. «Sono vicino ai familiari, dobbiamo continuare a proteggerci a vicenda», dirà con una scarna nota pubblicata sulla pagina ufficiale il sindaco Vincenzo Catapano nel pomeriggio. I funerali saranno celebrati questa mattina alle 11 presso la chiesa santuario.

CRONACA