Strage ad Ardea, uccisi due fratellini e un anziano. Il killer si è suicidato

Redazione,  

Strage ad Ardea, uccisi due fratellini e un anziano. Il killer si è suicidato

E’ stato trovato morto nella villetta dove si era barricato l’uomo che a Ardea ha ucciso due bambini e un anziano. Si sarebbe suicidato. Gli uomini del Gis hanno fatto irruzione nell’abitazione perché l’uomo non aveva risposto alle sollecitazioni di un negoziatore. I due bambini, di 3 e 8 anni, fratelli, sono stati colpiti mentre giocavano davanti casa, e l’anziano 84enne passava in quel momento in bici. Secondo il sindaco di Ardea, Mario Savarese, il padre dei due bambini è ai domiciliari dove è avvenuta la strage, e la terza vittima sarebbe il nonno dei bimbi. Il padre: «Io ai domiciliari per un po’ di droga lui libero e guardate cosa ha combinato».

CRONACA