Guerra per i contratti al Comune di Torre del Greco: gli assistenti sociali incrociano le braccia

Alberto Dortucci,  

Guerra per i contratti al Comune di Torre del Greco: gli assistenti sociali incrociano le braccia
L'assessore Maria Pirozzi

Torre del Greco. Due giorni di assemblea permanente e una richiesta di incontro politico-sindacale per risolvere il nodo della proroga di 25 contratti a tempo determinato: arriva la settimana decisiva per il futuro del settore politiche sociali dell’ente di palazzo Baronale, legato a doppio filo al «destino» dei lavoratori finiti nel tritacarne nella guerra tra correnti dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovanni Palomba.

I vertici della Cisl Funzione Pubblica – il segretario Maria Uccello e il capo dipartimento Giuseppe Manfredi – hanno inviato due note al leader della carovana del buongoverno per «addivenire a una risoluzione delle problematiche che non consentono la proroga dei contratti del personale socio-assistenziale a tempo determinato in forza all’amministrazione comunale».

Il primo step dovrebbe essere un incontro con il primo cittadino per provare a fare luce sulle «strategie» portate avanti dall’assessore Maria «Graziella» Pirozzi, subentrata all’ex vicesindaco Luisa Refuto e subito entrata in «rotta di collisione» con parte del personale del settore politiche sociali. Al punto da stilare una «lista delle priorità» dei rapporti di lavoro da prorogare in vista delle imminenti scadenze: un’anomalia subito segnalata al prefetto di Napoli e destinata a finire al centro delle due giornate di riunioni assembleari promosse dagli stessi vertici della Cisl Funzione Pubblica per il 23 giugno e il 24 giugno.

Quando alla scadenza dei primi contratti degli assistenti sociali arrivati a rinforzare l’organico dell’ente di palazzo Baronale mancherà solo una settimana. Insomma, il tempo stringe. E il sindaco e i «cervelloni» della sua maggioranza dovranno trovare in fretta una soluzione per non sguarnire l’unico settore del Comune fino a oggi senza problemi di organico.

@riproduzione riservata

CRONACA