Il caldo non concede tregua, settimana con punte di 40 gradi. L’anticiclone sub-tropicale si farà via via più forte e potente

Redazione,  

Il caldo non concede tregua, settimana con punte di 40 gradi. L’anticiclone sub-tropicale si farà via via più forte e potente

Nessuna tregua per il caldo questa settimana, con le temperature che saranno spesso intorno ai 40 gradi. Con il solstizio d’estate di ieri, nota il team del sito ‘iLMeteo.it’, è iniziata la prima vera ondata di caldo africano sull’Italia, a causa della presenza del’anticiclone sub-tropicale che si farà via via più forte e potente. La conseguenza diretta sarà l’aumento sensibile delle temperature. Per fare qualche esempio, Fermo e Ascoli Piceno potranno raggiungere picchi di 40 gradi, 37-38 a Perugia e a Campobasso.

Gran caldo anche sul resto d’Italia, in Toscana (37-38 gradi a Firenze), a Roma (35 gradi), Bologna e Ferrara (36), oltre i 34 gradi su tante città del Veneto, dell’Abruzzo, della Sardegna e sulla Lombardia orientale. Questa ondata di calore africano potrebbe attenuarsi solamente nel prossimo weekend, e nemmeno su tutte le regioni. Dal canto loro i meteorologi di IconaMeteo.it, rilevano che “i venti di Scirocco hanno già determinato dei picchi di temperatura molto elevati lunedì, localmente oltre i 40 gradi nel nord della Sicilia. E al Sud e in Sicilia il caldo rimarrà molto intenso, con i termometri che in molte località potranno avvicinarsi o superare i 35 gradi, ma con picchi che arriveranno anche intorno ai 40. Le zone dell’Italia ai margini dell’anticiclone – concludono – e quindi caratterizzate, anche nei prossimi giorni, da condizioni di instabilità, saranno le zone montuose del Nord-Ovest e le adiacenti pianure, in particolare quelle piemontesi”.

CRONACA