Forza Italia chiede lo scioglimento dei Comuni di Torre Annunziata e Torre del Greco e dell’Asl Na 3 Sud

Tiziano Valle,  

Forza Italia chiede lo scioglimento dei Comuni di Torre Annunziata e Torre del Greco e dell’Asl Na 3 Sud

Due interrogazioni parlamentari, una alla Camera e l’altra al Senato, per chiedere l’invio delle commissioni d’accesso nei Comuni di Torre del Greco e Torre Annunziata, oltre che all’Asl Napoli 3 Sud, per verificare eventuali infiltrazioni della criminalità organizzata nella pubblica amministrazione. A chiedere l’invio degli ispettori ministeriali è Forza Italia, che domani schiera alcuni big del partito nazionale e regionale per illustrare le interrogazioni già depositate in Parlamento. Alla conferenza stampa che andrà in scena presso la sede del coordinamento regionale campano di Forza Italia, parteciperanno Maurizio Gasparri, responsabile nazionale enti locali di Forza Italia, Domenico De Siano, coordinatore Forza Italia Campania, Marzia Ferraioli, vice coordinatore vicario Forza Italia Campania, Fulvio Martusciello, vice coordinatore vicario Forza Italia Campania, Carlo Sarro, componente della Commissione Affari Costituzionali della Camera dei Deputati, Gigi Casciello, deputato di Forza Italia, componente del comitato di vigilanza sull’attività di documentazione. La mossa degli azzurri sembra la reazione del partito al pressing esercitato dal centrosinistra per l’invio della commissione d’accesso a Castellammare di Stabia, dove alla guida della città c’è proprio un sindaco di Forza Italia: Gaetano Cimmino. Gli azzurri, fatto salvo un intervento di Fulvio Martusciello, negli ultimi mesi non hanno mai replicato alle accuse che sono state rivolte nei confronti dell’amministrazione stabiese di centrodestra. Ma nelle ultime settimane hanno lavorato per acquisire atti non solo sulle vicende che riguardano Castellammare, ma anche su Torre del Greco, Torre Annunziata e l’Asl Napoli 3 Sud. Alla fine la decisione è stata proprio quella di presentare interrogazioni parlamentari per chiedere l’invio della commissione d’accesso nei Comuni torresi e nell’azienda sanitaria locale. La richiesta si basa sugli arresti di due consiglieri e un assessore a Torre del Greco, nell’ambito di un’inchiesta che punta a dimostrare come siano stati comprati voti durante le ultime elezioni amministrative; sull’arresto del capo dell’Utc (ufficio tecnico comunale) a Torre Annunziata e dell’ex vicesindaco Luigi Ammendola (l’ordinanza di custodia cautelare è stata poi annullata al Riesame), per un’indagine sulle mazzette al Comune; sull’inchiesta relativa agli appalti affidati a ditte collegate al clan dei Casalesi nei presidi dell’Asl Napoli 3 Sud e le rivelazioni dei pentiti riguardo i servizi gestiti da personaggi legati al clan D’Alessandro nell’ospedale di Castellammare di Stabia. Elementi che, secondo Forza Italia, dovrebbero bastare per inviare ispettori ministeriali che possano fare piena luce sul rischio infiltrazioni. Un braccio di ferro politico tra centrodestra che partito a livello locale, nella provincia Sud di Napoli, adesso coinvolge anche i vertici dei partiti nazionali. Forza Italia scende in campo venerdì, ma nelle prossime settimane potrebbe toccare anche a Lega e Fratelli d’Italia.

CRONACA