Donnarumma eroe dell’Italia: la Nazionale vola in finale agli Europei

Gianfranco Collaro,  

Donnarumma eroe dell’Italia: la Nazionale vola in finale agli Europei

Una gara interminabile, quella disputata tra Italia e Spagna in quel di Wembley, nella prima delle semifinali di Euro 2020. Dopo un primo tempo a reti inviolate, nella ripresa Morata risponde alla rete di Chiesa. Il match arriva ai tempi supplementari, dove non c’è un vincitore. Ai rigori fatale l’errore di Morata, mentre Jorginho manda in finale gli azzurri.

SPAGNOLI CON LE POLVERI BAGNATE –

Tanta sofferenza per l’Italia che nella prima frazione di gioco, che sembra in balia di una Spagna arrembante e grintosa. Gli azzurri rischiano in diversi frangenti, ma Donnarumma fa buona guardia. Qualche errore di impostazione in uscita dalla difesa, verticalizzazioni che non portano a nulla, tranne che a infrangersi sulla retroguardia ispanica. Poche occasioni create dagli uomini di Mancini, in modo infruttuoso, che sembrano di non aver trovato la giusta quadra sul terreno di gioco. Un’Italia ombra di quella apprezzata fino ad ora, che viene messa in costante pressione dagli spagnoli, che governano il gioco e il possesso palla. Trascorsa la mezz’ora gli italiani sembrano finalmente destarsi, la squadra riesce a crescere nell’ultima parte dei primi 45 minuti. Infatti, prima dell’intervallo, arriva la prima occasione da rete, con Emerson che becca la traversa. Le squadre vanno a riposo sul risultato bloccato sul pareggio a reti inviolate, ma con un’Italia che ha bisogno di darsi una scossa.

MORATA RIPRENDE CHIESA –

Al ritorno dagli spogliatoi è ancora la Spagna a gestire il gioco con il solito possesso palla. La selezione di Luis Enrique spinge, ma alla prima occasione l’Italia riesce a sbloccare il risultato. Donnarumma fa partire il contropiede degli azzurri, Insigne serve Immobile che viene murato, la palla è recuperata da Chiesa che in area di rigore, con un tiro a giro, supera Unai Simon. Gli iberici corrono subito ai riparti, mandando in campo Morata al posto di Torres, mentre Mancini toglie un poco lucido Immobile per Berardi. Arriva la reazione ma non il pareggio, mentre gli italiani sfiorano il raddoppio il neo entrato Berardi. La Roja torna nuovamente ad attaccare con il solito possesso palla, ma pochi sono gli spiragli nella retroguardia azzurra. Ma a dieci minuti dalla fine gli spagnoli pareggiano con Morata. Non bastano i tempi regolamentari, per decidere chi andrà in finale di Euro 2020, si dovrà attendere i tempi supplmentari.

SUPPLEMENTARI – All’overtime la Roja sembra non perdere la propria verve. L’Italia rischia troppo e tanto, una squadra che soffre il gioco degli avversari, senza riuscire ad organizzare una reazione. Il risultato non cambia nei due tempi e la partita la sfida va ai calci di rigore.Alla lotteria dei rigori a conquistare la finale è l’Italia, fatale l’errore di Morata che si fa parare la conclusione da Donnarumma, poi Jorginho chiude il cerchio.

CRONACA