Dominic Miller premiato “Rock Legend” a casa Tolentino

Rocco Traisci,  

Dominic Miller premiato “Rock Legend” a casa Tolentino
foto di Fabiana Privitera

Dominic Miller presenta l’album “Absinthe”. Ieri sera presso Casa Tolentino, monastero seicentesco di vico San Nicola da Tolentino a Napoli), l’evento firmato “Nu’Tracks” ha confermato la presenza sempre più forte sul territorio di una realtà che allarga i suoi confini con protagonisti d’eccezione.Meglio noto come il fidato chitarrista di Sting, Miller è anche solista di grande successo e, nella sua unica data al Sud, si è esibito in acustico e in quartetto con i musicisti Rhani Krija, Nicolas Fiszman, Jacob Carlzon. Ad introdurre il concerto è stata la consegna del premio “ROCK! LEGEND 2021” (realizzato artigianalmente dall’artista Dario Scotto di Luzio) da parte dei giornalisti Carmine Aymone e Michelangelo Iossa, ideatori della mostra internazionale sul rock e i suoi linguaggi “ROCK!”. Tra le più ricche e ampie mai realizzate in Europa, la mostra, nel corso degli anni, ha assegnato il premio a leggende come David Gilmour (Pink Floyd), Graham Nash (The Hollies; CSN&Y), Joe Satriani, gli America, Ian Paice (Deep Purple), Uli Jon Roth (Scorpions), al Premio Oscar Nicola Piovani, Carl Palmer (Elp), Phil Palmer, Adrian Maben (il regista di Pink Floyd Live at Pompei), Fish (Marillion), Kee Marcello (Europe), Paul Whitehead (autore delle copertine dei Genesis), Eddie Kramer (ingegnere del suono e produttore di Jimi Hendrix, Rolling Stones, Led Zeppelin, David Bowie …), Carmine & Vinnie Appice, Tony Levin (King Crimson), Roger Taylor (Duran Duran), alla coreografa Karole Armitage e al fotografo del movimento punk irlandese Ricky Adam.N

CRONACA