Turista di 16 anni positivo al Covid nel residence di Meta

Salvatore Dare,  

Turista di 16 anni positivo al Covid nel residence di Meta

Avrebbe dovuto godersi una giornata di sole e relax a Capri con i propri compagni di classe. Ma è risultato positivo al Covid 19 ed è in isolamento. Contagiato un ragazzino di 16 anni, di origini francesi, che alloggia in una struttura ricettiva di Meta. Il sedicenne è in buone condizioni di salute ed eccetto qualche linea di febbre non altri sintomi. Come è prassi, è scattata la procedura anti Covid sia per compagni di classe del ragazzino sia per la location turistica di Meta dove la comitiva è arrivata un paio di giorni fa. Sono stati effettuati diversi tamponi molecolari i cui esiti saranno pronti per la giornata di oggi. La struttura ricettiva, ovviamente, ha seguito tutte le indicazioni per la sanificazione degli ambienti e, anche grazie al protocollo stipulato tra le imprese turistiche della penisola sorrentina, l’Asl Napoli 3 Sud e la Regione Campania, è stato intensificato il monitoraggio pure per i dipendenti e gli operatori del residence di Meta che, a differenza dei compagni di classe del dodicenne, non vengono individuati quali contatti stretti (a ciò va aggiunto il fatto che, di routine, vengono sottoposti a tamponi e test, oltre a essere già stati vaccinati). «La situazione non deve destare alcun tipo di allarme o preoccupazione eccessiva – dice il sindaco di Meta, Giuseppe Tito – Siamo operativi su tutti i fronti per scongiurare qualsiasi tipo di rischio per la cittadinanza e i nostri ospiti. Sia chiaro: sebbene qualcuno pensi oggi che la pandemia sia ai titoli di coda, è doveroso evidenziare che non ci si può affatto rilassare perché non è finita ancora e bisogna attivare ulteriormente prudenza nel pieno rispetto delle regole. Fondamentale vaccinarsi, lavarsi le mani e continuare con il distanziamento sociale». La comitiva francese era giunta un paio di giorni fa in penisola sorrentina e alloggia presso un residence del centro. Ieri mattina era prevista una escursione a Capri. Il sedicenne è stato sottoposto a un test antigienico ed è risultato positivo. Si è in attesa del verdetto del tampone molecolare. A quel punto almeno due compagni di classe sono stati posti in isolamento perché individuati come contatti stretti. Intanto, a proposito di Covid tra i turisti in arrivo in penisola sorrentina, risultano completamente guariti i due vacanzieri di origine tedesca trovati positivi al coronavirus a Vico Equense. Ieri pomeriggio, il sindaco Andrea Buonocore ha confermato la notizia anche in una diretta su Facebook. E i contagi in città sembrano al momento avviarsi verso una fase di calo. Dopo una decina di giorni, sono guariti in tutto altri quattro cittadini precedentemente risultati positivi al coronavirus.

CRONACA