Poker di Osimhen nell’amichevole contro i dilettanti della Bassa Anaunia. Vittoria degli azzurri per 12-0

Redazione,  

Poker di Osimhen nell’amichevole contro i dilettanti della Bassa Anaunia. Vittoria degli azzurri per 12-0
Foto Salvatore Gallo Ag.Foto&Fatti

Comincia con un poker di Victor Osimhen la stagione del Napoli che ha affrontato sul campo di Carciato, in Val di Sole, i dilettanti della Bassa Anaunia, squadra che milita nel campionato di promozione. Gli azzurri di Spalletti hanno vinto 12-0 e il mattatore della giornata è stato proprio l’attaccante nigeriano, che ha giocato solo nel primo tempo e che ha già dimostrato di essere in buona forma, grazie anche al suo fisico che non richiede molto tempo per carburare. I partenopei hanno dimostrato di essere tutti in discrete condizioni fisiche, considerato che il ritiro a Dimaro-Folgarida è cominciato solo da qualche giorno e che i carichi atletici in questa fase della preparazione sono particolarmente intensi. Il primo tempo si è concluso 7-0 e nella ripresa sono arrivati gli altri cinque gol. Hanno segnato nell’ordine Elmas, Osimhen (4), Manolas, Lobotka, Tutino, Palmiero, Ciciretti, Machach e Petagna. Nella prima frazione di gioco Spalletti ha schierato la squadra che in questo momento della stagione (mancano ancora tutti i calciatori che hanno disputato i campionati europei, alcuni dei quali si aggregheranno ai compagni nei prossimi giorni, mentre altri li raggiungeranno nella seconda fase del ritiro precampionato che si svolgerà a Castel di Sangro) può essere considerata quella dei titolari. In porta ha giocato Contini, Malcuit e Mario Rui laterali e Manolas e Koulibaly centrali di difesa, Lobotka e Demme i due centrocampisti, Osimhen punta centrale, a ridosso del quale sono stati schierati Politano, Elmas e Ounas. Nella ripresa Spalletti ha effettuato dieci sostituzioni e soltanto il portiere Contini è stato confermato. Questa la formazione scesa in campo nella ripresa: Contini, Zanoli, Rrahmani, Luperto, Costa, Palmiero, Gaetano, Tutino, Ciciretti, Zedadka, Petagna. Prima del fischio d’inizio della gara sono stati ricordati l’attore napoletano Libero De Rienzo e il tifoso azzurro Achille Ajello, recentemente scomparsi.

CRONACA