Galaxy A52, lo smartphone che non ha paura dell’acqua

Gennaro Annunziata,  

Galaxy A52, lo smartphone che non ha paura dell’acqua
Monta un display Infinity-O da 6,5” Super AMOLED che ha risoluzione FHD+ e luminosità fino a 800 nit

L’obiettivo di Samsung con la serie Galaxy A dei suoi smartphone è da sempre quello di “democratizzare l’innovazione”, offrendo le migliori tecnologie a prezzi accessibili per tutti.

Non fa eccezione il Galaxy A52, lanciato in Italia lo scorso marzo, che, oltre ad una fotocamera avanzata, offre un’esperienza di visione eccellente attraverso uno schermo luminoso e fluido, garantendo tranquillità a chi lo utilizza, grazie alla resistenza all’acqua e alla lunga durata della batteria.

La confezione di vendita, all’insegna della eco sostenibilità, testimonia l’attenzione di Samsung per l’ambiente, in quanto minimizza lo spazio inutilizzato ed è realizzata con polpa di legno e carta, biodegradabile. All’interno, oltre al telefono, ci sono lo strumento di espulsione del carrello SIM, un cavo USB-A/USB-C, manuale di istruzioni, certificato di garanzia, e un caricabatteria da 15 W.

Galaxy A52, lo smartphone che non ha paura dell’acqua

Disponibile in 4 varianti cromatiche Awesome Black e Awesome White, Awesome Violet, Awesome Blue, il Galaxy A52 ha dimensioni (75,1 x 159,9 x 8,4 mm) e peso (189 g) nella norma, ed è molto comodo da tenere in mano. Il design della scocca monoblocco, caratterizzato da linee morbide, nella sua apparente semplicità, è innovativo e incontra anche il gradimento dei più giovani.

Il pannello posteriore è realizzato in plastica piacevole al tatto con finitura opaca, così da non riempirsi di impronte digitali. Il modulo fotocamera, che ospita quattro obiettivi e un flash LED, è posizionato in alto a sinistra, lievemente sporgente.

Lungo il bordo laterale, in plastica cromata lucida, a destra, il bilanciere del volume e il tasto di accensione; in alto, il cassettino estraibile per 2 nanoSIM telefoniche o, in alternativa, 1 nanoSIM e una memoria microSD; in basso, un jack per cuffie da 3,5 mm, il microfono principale, una porta USB-C 2.0, e il primo dei due speaker stereo (l’altro è nella capsula auricolare), che offrono un suono potente e dall’ampia gamma dinamica,

Galaxy A52, lo smartphone che non ha paura dell’acqua

a cui si aggiunge, attivando Dolby Atmos, un effetto surround tridimensionale, che offre maggiore realismo durante l’uso dei videogiochi e la visione dei film.

La faccia anteriore, rivestita con vetro, è quasi totalmente (screen-to-body ratio 81,1 %) occupata dallo schermo in formato 20:9, circondato da una cornice abbastanza sottile.

Galaxy A52, lo smartphone che non ha paura dell’acqua

È un Infinity-O Display avendo, in alto al centro, un piccolissimo foro che ospita la cam frontale. Quest’ultima permette lo sblocco dello schermo attraverso il riconoscimento del viso 2D, in alternativa al sensore ottico di impronte digitali posizionato sotto lo schermo nella metà inferiore.

Il pannello è un ottimo Super AMOLED da 6,5” con risoluzione FHD+ (2400 x 1080 pixel) e densità di 407 PPI, caratterizzato da elevati angoli di visualizzazione, colori vibranti ma coerenti, neri profondi, e una elevata luminosità (fino a 800 nit) che garantisce buona leggibilità anche sotto la luce del sole. La frequenza di aggiornamento è di 90Hz ma può essere ridotta a 60Hz nel caso in cui si voglia aumentare la durata della batteria.

Il display vanta la certificazione Eye Care e, grazie alla funzionalità Eye Comfort Shield, è in grado di modificare automaticamente la temperatura dei colori in base a determinati pattern di utilizzo così da ridurre l’affaticamento della vista, assicurando sempre un’esperienza di visione confortevole.

Galaxy A52, lo smartphone che non ha paura dell’acqua

Il telefono è certificato IP67, ovvero è a prova di polvere e sabbia ed è testato per funzionare dopo essere stato immerso fino a 1 metro in acqua dolce per mezz’ora. Se questo non bastasse, aggiungendo Samsung Care+, è possibile tutelarsi da qualsiasi imprevisto grazie a un supporto tecnico immediato e a una copertura assicurativa per danni, guasti, furto e smarrimento.

Galaxy A52, lo smartphone che non ha paura dell’acqua

A bordo c’è il processore Qualcomm Snapdragon 720G, un octacore (2×2.3 GHz Kryo 465 Gold, 6×1.8 GHz Kryo 465 Silver) poco energivoro grazie al processo produttivo a 8 nm. A supportarlo la GPU Adreno 618, 6 o 8 GB di RAM. La memoria interna è da 128 o 256 GB espandibile fino a 1TB, tramite microSD. Il parco sensori vede la presenza di accelerometro, giroscopio, geomagnetico, Hall, sensore di luminosità e di prossimità.

Questa dotazione hardware, come abbiamo verificato con la nostra unità di prova (8 GB RAM, 256 GB di memoria), consente di svolgere la maggior parte delle attività con estrema fluidità. Anche spingendo molto sul multitasking, aprendo molte app e più schede di Chrome, non abbiamo mai registrato ritardi o tentennamenti nell’esecuzione. Abbiamo letto e-book su Kindle, guardato film su Netflix, ascoltato audiolibri per ore e la nostra esperienza è stata sempre piacevole. Qualche leggero surriscaldamento lo abbiamo riscontrato solo utilizzando giochi “assetati di grafica” come Asphalt 9, che pure gira senza intoppi.

Il Galaxy A52 è un dual SIM dual standby, che offre una convincente qualità nelle chiamate telefoniche. È possibile scegliere nelle impostazioni la SIM predefinita per chiamate, dati e messaggi. Microfoni, capsula auricolare e vivavoce svolgono bene il loro lavoro. Non abbiamo riscontrato problemi nell’ascoltare i chiamanti, né i nostri interlocutori ne hanno avuti nel sentire noi.

Per quanto riguarda la connettività manca il 5G ma sono supportati 4G/3G/2G, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac (2.4+5GHz) e Bluetooth 5.0 con possibilità di connettere 2 periferiche contemporaneamente. Per la navigazione assistita, sono disponibili GPS, Glonass, BeiDou e Galileo. Presenti, inoltre, l’NFC, per i pagamenti contactless con Google Pay e Samsung Pay, e la solita radio FM.

Galaxy A52, lo smartphone che non ha paura dell’acqua

La batteria da 4.500 mAh ci ha consentito di arrivare alla fine di giornate di utilizzo intenso sempre con un margine di autonomia almeno del 30%. Facendo un utilizzo più “attento”, è possibile arrivare a 2 giorni senza grandi sforzi. Con il caricabatteria in dotazione occorrono oltre 100 minuti per una ricarica completa. Utilizzando invece la ricarica rapida a 25W si arriva al 50% in 25 minuti e del 100% in meno di 1 ora.

Il sistema operativo installato sul Galaxy A52 è la versione 11 di Android con patch di sicurezza aggiornate a febbraio. Samsung garantisce update del S.O. per tre generazioni e i regolari aggiornamenti di sicurezza per un minimo di quattro anni.

Galaxy A52, lo smartphone che non ha paura dell’acqua

L’interfaccia utente proprietaria One UI 3.1 è stata riprogettata ed offre un’esperienza d’uso più intuitiva, aumentando la velocità, riducendo le distrazioni ed evidenziando le informazioni importanti. La nuova serie Galaxy A consente di connettersi senza soluzione di continuità all’ecosistema Galaxy. SmartThings permette di controllare migliaia di dispositivi all’interno della casa direttamente dallo smartphone, inclusi tablet, PC e TV. Music Share sincronizza il nostro Galaxy A52 con il dispositivo di un amico così da condividere la musica senza bisogno di accoppiare gli altoparlanti. Quick Share permette di inviare foto e video, senza limiti di dimensione, a un dispositivo Galaxy vicino. Samsung Knox è il sistema di sicurezza integrato che protegge le informazioni personali e i dati in tempo reale.

Galaxy A52, lo smartphone che non ha paura dell’acqua

Versatile il reparto fotografico che è dotato di una configurazione a quattro fotocamere sul pannello posteriore che include una camera principale da 64MP F1.8, con AF (autofocus) e stabilizzata otticamente, una camera grandangolare da 12MP FF (fuoco fisso) F2.2, una camera macro da 5MP FF F2.4 e un sensore di profondità da 5MP F2.4. La camera frontale è da 32MP FF F2.2.

Ottimizzatore Scena sfrutta l’intelligenza artificiale per ottenere il setting ottimale per 30 categorie differenti di immagini, dal cibo ai panorami, fino agli animali domestici.

Galaxy A52, lo smartphone che non ha paura dell’acqua

La Modalità Notte sfrutta l’elaborazione multi-frame per combinare 12 immagini in una, in modo da ottenere scatti luminosi e definiti anche al buio. È possibile trasformare un video in 4K in immagini ad alta risoluzione da 8MP grazie alla funzionalità Fermo Immagine 4K. L’OIS (Stabilizzazione Ottica dell’immagine) garantisce che immagini e video siano sempre stabili. È possibile migliorare lo stile e dare un tocco personale ai propri contenuti utilizzando le funzionalità AR Emoji e I Miei Filtri.

Non siamo in presenza di un cameraphone ma la qualità degli scatti è nella media. Le immagini scattate alla luce del giorno dalla fotocamera principale sono davvero buone, sicuramente migliori in termini di dettaglio rispetto a quelle scattate con il sensore ultra-wide. Le immagini scattate in ambienti scarsamente illuminati hanno notevole rumore e la Modalità Notte le migliora ma non fa certo miracoli.

Galaxy A52, lo smartphone che non ha paura dell’acqua

Le modalità Macro e Ritratto offrono risultati più che soddisfacenti. Anche la fotocamera selfie fa un buon lavoro e si comporta decentemente anche in aree poco illuminate.

Il prezzo di listino del Galaxy A52, nella versione con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, è di 379,90 euro. Attualmente si può trovare su Amazon a partire da 366,99 euro, un prezzo, che sebbene sia del tutto giustificato dalla qualità del prodotto, potrebbe risultare poco appetibile se confrontato con quello di alcuni agguerriti competitors della stessa fascia. A nostro avviso questo smartphone potrebbe diventare un best buy se venisse commercializzato intorno ai 300 euro.

Gennaro Annunziata

CRONACA