Piano di Sorrento, svolta verso le elezioni Comunali: in campo 2 liste, sarà sfida Cappiello-Iaccarino

Salvatore Dare,  

Piano di Sorrento, svolta verso le elezioni Comunali: in campo 2 liste, sarà sfida Cappiello-Iaccarino

A meno di clamorosi colpi di scena, alle elezioni Comunali di Piano di Sorrento ci saranno soltanto due liste. Una sarà guidata dal sindaco uscente Vincenzo Iaccarino, l’altra vedrà in prima linea l’ex assessore Salvatore Cappiello. Sarà insomma un testa a testa con le trattative per la composizione delle civiche che sono destinate a entrare nel vivo già nel corso dei prossimi giorni. Iaccarino è fresco di annuncio di ricandidatura e può contare sull’apporto di tutti i big della sua maggioranza. La giunta gli ha rinnovato la fiducia e lo sostiene continuamente. Innanzitutto, resta al fianco di Iaccarino l’attuale vicesindaco Pasquale D’Aniello, che ha deciso di proseguire la sua esperienza politica nella squadra di governo cittadino senza cambiare schieramenti. Stesso discorso per gli assessori Carmela Cilento, Rossella Russo e Marco d’Esposito. Idem per gli altri consiglieri di maggioranza, come Marialaura Gargiulo del Partito democratico. La lista potrebbe essere “chiusa” con netto anticipo sulla tabella di marcia in attesa che il ministero dell’interno ufficializzi la data delle Comunali (si voterà in un giorno compreso tra il 15 settembre e il 15 ottobre prossimi). Sull’altro fronte, Cappiello guiderà una coalizione civica forte dell’apporto dell’avvocato Anna Iaccarino, leader del movimento “Piano forte”: l’ex consigliere comunale di opposizione, in un primo momento, sembrava pronta a poter guidare la sua lista da candidato sindaco. Poi sono iniziati i confronti con le altre realtà politiche della città fino all’accordo reso noto in settimana. Ufficialmente non ci sono intese per un’eventuale “spartizione” di incarichi in giunta seppur sia evidente che in caso di vittoria Cappiello potrebbe portare al suo fianco, come numero due della giunta, proprio la neo alleata. In squadra – da capire in che ruolo, se si candideranno o meno – gli ex sindaci Giovanni Ruggiero e Luigi Iaccarino. Possibile candidatura alla carica di consigliere comunale anche per Antonio D’Aniello (che cinque anni fa si candidò con Vincenzo Iaccarino) e Salvatore Mare del Movimento Cinque Stelle. Sostengono la candidatura a sindaco di Cappiello anche gli ex assessori Daniele Acampora, Annalisa Pasquariello, Costantino Russo, Gianni Iaccarino e Maurizio Gargiulo.

CRONACA