Swift 3X, leggero ed elegante ma anche molto performante

Gennaro Annunziata,  

Swift 3X, leggero ed elegante ma anche molto performante
È dotato di un’ampia gamma di porte, tra cui HDMI, Thunderbolt 4 ed una USB 3.2 Gen 2 fino a 10 Gbps

Chassis leggeri e sottili, prestazioni elevate, queste le caratteristiche salienti comuni a tutti i notebook della serie Swift di Acer.

Non fa eccezione alla regola il nuovo Swift 3X, che, primo, e per ora unico, laptop ad avere a bordo la Iris Xe Max, una scheda grafica dedicata di Intel, rappresenta la scelta ideale per i professionisti della creatività, come fotografi e youtuber, in cerca della potenza di elaborazione necessaria per lavorare e per giocare on-the-go senza spendere troppo. Sia ben chiaro però, a scanso di equivoci, che non si tratta di un notebook da gioco di fascia alta o di una workstation mobile, ma di un computer portatile abbastanza conveniente, che offre un buon mix tra prestazioni, portabilità e lunga autonomia.

Swift 3X, leggero ed elegante ma anche molto performante

Disponibile in due colorazioni, il sobrio Oro Safari o l’elegante Steam Blue, lo Swift 3X sfoggia un design sofisticato. Dimensioni (322,8 x 212,2 x 17,95 mm) e peso (1.37 Kg) lo rendono comodo da maneggiare e semplice da mettere in borsa. La scocca, quasi interamente in alluminio, risulta abbastanza resistente a flessione e torsione.

Da chiuso, sulla faccia superiore, è ben evidente il logo “ACER”, mentre su quella inferiore sono presenti piedini in gomma, per migliorare la presa sulla superficie di appoggio, le prese d’aria e, sugli angoli anteriori sinistro e destro, le feritoie degli speaker stereo, che offrono una discreta qualità audio grazie anche al DTS Audio Processing. Integrato nel PC anche un buon microfono.

Swift 3X, leggero ed elegante ma anche molto performante

Sul bordo laterale sono presenti un’ampia gamma di porte: jack audio combo, due porte USB 3.2 (Gen2) e, soprattutto, una USB Type-C/Thunderbolt 4, un singolo connettore che può essere utilizzato per il trasferimento dei dati ultra rapido (40 Gbps), la ricarica e l’alimentazione della batteria o per il collegamento a display esterni (fino a due da 4K o uno da 8K).

Swift 3X, leggero ed elegante ma anche molto performante

A completare la connettività, Bluetooth 5.1 e Wi-Fi 802.11ax (Intel WiFi 6), che permette una delle connessioni più veloci attualmente disponibili, riducendo la latenza e migliorando la sicurezza.

Swift 3X, leggero ed elegante ma anche molto performante

Sollevato il coperchio, appare, in tutta la sua bellezza, il display da 14 pollici che, grazie a cornici sottili, offre un rapporto screen-to-body pari all’84%. È un pannello IPS Full HD (1920 x 1080 pixel), che offre colori eccellenti e dettagli nitidi. La sua finitura opaca, combinata con la tecnologia ComfyView di Acer, fa un eccellente lavoro nell’eliminare i riflessi. Le tecnologie proprietarie ExaColor e Color Intelligence riducono l’affaticamento degli occhi e ottimizzano i colori. Non è però abbastanza luminoso per essere utilizzato senza problemi all’aperto in condizioni di luce ambientale eccessiva.

Swift 3X, leggero ed elegante ma anche molto performante

La tastiera di dimensioni standard con retroilluminazione bianca ha tasti ben distanziati tra loro, che, restituiscono un discreto feedback tattile senza essere troppo rumorosi. Il touchpad, molto spazioso, supporta lo scorrimento veloce, il pinch-to-zoom e i gesti con due dita.

Swift 3X, leggero ed elegante ma anche molto performante

Non manca un lettore di impronte digitali che consente l’autenticazione senza password tramite tecnologia Windows Hello. È possibile interagire con il computer anche a voce attraverso Cortana.

Swift 3X, leggero ed elegante ma anche molto performante

Oltre alla già citata scheda grafica Intel Iris Xe Max con 4 GB memoria dedicata, a bordo degli Swift 3X ci sono processori Intel Core di 11ma generazione, i5-1135G7, o, come nel caso del modello provato, i7-1165G7. La dotazione, a seconda della versione, è completata da massimo 16 GB di RAM LPDDR4X e 1 TB di storage PCIe NVMe o 512 GB di storage ibrido con memoria Intel Optane,

Durante il nostro test, le prestazioni offerte dalla macchina sono state sempre prive di rallentamenti e ritardi. Anche mettendola sotto pressione con dozzine di schede Chrome aperte, tante altre app e attività in esecuzione in background, non abbiamo mai riscontrato surriscaldamenti anomali. Questo grazie anche alle efficienti modalità di raffreddamento, accessibili con la combinazione di tasti Fn + F, alla cerniera che solleva la base, creando uno spazio di ventilazione extra, e ai doppi condotti di calore in rame.

Swift 3X, leggero ed elegante ma anche molto performante

Acer dichiara per lo Swift 3X un’autonomia fino a 17.5 ore consecutive per singola carica della batteria, che supporta la ricarica rapida (4 ore di autonomia in soli 30 minuti). I nostri risultati sul campo parlano di una media di quasi otto ore di multitasking continuo impostando media luminosità.

Equipaggiato con il sistema operativo Windows 10 Pro, Swift 3X ha una grande quantità di software preinstallato (ExpressVPN, Norton Security Ultra, e altri programmi promozionali) che, in molti casi, conviene rimuovere.

La versione recensita dello Swift 3X, con processore I7, 16 GB di RAM e SSD da 512 GB, è attualmente in offerta su Eprice a 1029,59 euro, un prezzo del tutto adeguato per una macchina, estremamente portatile con un display eccezionale ed una elevata durata della batteria, che offre specifiche migliori rispetto alla maggior parte dei laptop in commercio dello stesso prezzo.

Gennaro Annunziata

CRONACA