Vende moto rubate su Fb, arrestato dalla Polstrada

Redazione,  

Vende moto rubate su Fb, arrestato dalla Polstrada

Attraverso una pagina Facebook reclamizzava la vendita di motoveicoli, in realtà rubati: è quanto scoperto dalla Polizia Stradale, che ha arrestato e posto ai domiciliari su ordine del Gip di Santa Maria Capua Vetere un pregiudicato di Mondragone; questi, al momento dell’arresto, ha reagito aggredendo gli agenti, e in suo soccorso sono giunti con bastoni e mazze di ferro i vicini di casa. Ci sono stati momenti di tensione con i poliziotti che alla fine sono però riusciti a bloccare il pregiudicato. Le indagini, coordinate dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere, sono partite dalla denuncia di un furto di motoveicolo avvenuto a Sperlonga (Latina) nell’agosto 2020. La Polizia Stradale di Cellole ha scoperto, grazie alle ricerche sui social effettuate dal titolare del mezzo rubato, che c’era una pagina facebook in cui si promuoveva la vendita di alcune moto, tra cui una simile a quella rubata; la pagina era gestita da un pregiudicato appena uscito di prigione. C’è stato anche un incontro tra quest’ultimo e il proprietario del mezzo per accordarsi sul “cavallo di ritorno”; al momento della riconsegna del mezzo rubato, è scattato il blitz della Polstrada.

CRONACA