Vico Equense. Sì al bilancio, poi le elezioni. Un patto dopo il rinvio

Salvatore Dare,  

Vico Equense. Sì al bilancio, poi le elezioni. Un patto dopo il rinvio

Si torna subito in consiglio comunale per spazzare via le voci e approvare senza ulteriori intoppi il bilancio di previsione per il triennio 2021/2023. La maggioranza del sindaco Andrea Buonocore, evidentemente, è tutt’altro che intenzionata ad arrivare a un clamoroso e paradossale commissariamento del Comune a poche settimane dalle elezioni amministrative in programma a ottobre. E dunque, al di là di ogni discussione o confronto sorto all’interno del gruppo del sindaco Andrea Buonocore, ci sarà il via libera definitivo al provvedimento finanziario. Non ci sarà alcun tipo di problemi neppure per garantire il numero legale assicurano fonti della maggioranza visto che la nuova seduta convocata dal presidente dell’assise Raffaella Arpino potrà tenersi anche con appena cinque consiglieri presenti. Insomma, nessun problema o ostacolo verso l’ultimo via libera cruciale del consiglio prima del ritorno alle urne. Sia chiaro: ha destato perplessità e stupore il rinvio del bilancio nell’ultima riunione della pubblica assemblea. Determinanti alcune assenze, probabilmente strategiche, anche in maggioranza. Stando alle indiscrezioni che venivano fatte trapelare da fonti dell’amministrazione, sulla mancata approvazione del bilancio dell’altro giorno sembra abbia pesato la querelle della concessione demaniale marittima del lounge bar Le Ancore del borgo di Seiano. L’attività commerciale è stata bocciata dai giudici amministrativi e da qualche giorno ha dovuto chiudere nel bel mezzo dell’estate. Si tratta di una vicenda intricata, che ha fatto discutere anche perché ufficialmente l’amministrazione non ha assunto posizione. Ora, però, risolto il caso-bilancio, si entrerà nel vivo della campagna elettorale. In maggioranza è conto alla rovescia per la composizione della coalizione che sosterrà la ricandidatura a sindaco di Andrea Buonocore. Il primo cittadino uscente di Vico Equense punta al mandato bis con l’appoggio del consigliere regionale dell’Udc Gennaro Cinque. Dovrà sfidare l’ex leader di opposizione Maurizio Cinque, che tenterà di conquistare la fascia tricolore e riscattarsi dopo la sconfitta cocente di cinque anni fa quando, giunto al ballottaggio proprio contro Buonocore, perse al fotofinish per appena 32 preferenze. Cinque, nel corso degli ultimi giorni, ha ottenuto anche il via libera per un’alleanza con il Movimento Cinque Stelle.

CRONACA