Elezioni a Vico Equense, nuovo candidato sindaco: Guida scende in campo

Salvatore Dare,  

Elezioni a Vico Equense, nuovo candidato sindaco: Guida scende in campo

Giuseppe Guida scende in campo. L’ex presidente dell’ente parco dei Monti Lattari, oggi ai vertici del Gal Terra Protetta, sarà candidato sindaco alle prossime elezioni comunali di Vico Equense in programma il 3 e 4 ottobre. La svolta è anche ufficiale con tanto di video di presentazione diffuso sui social network e lancio dello slogan: «Una Guida per la Vico che sa dove vuole andare». Già consigliere comunale di Vico Equense, Guida è il leader di una civica con «tanti amici», parole del candidato nel video, pronto a garantire supporto. Nel corso dei prossimi giorni, potrebbero emergere ulteriori novità su adesioni e partner di questa alternativa elettorale che amplia di fatto il numero di aspiranti alla fascia tricolore. Oltre Guida, in corsa il sindaco uscente Andrea Buonocore, l’ex consigliere comunale di opposizione Maurizio Cinque (fresco di accordo con Movimento Cinque Stelle e Partito democratico) e il professore Giovanni Ponti. Insomma, tanta carne sul fuoco. Sarà un Ferragosto di lavoro, per trattative da concludere per la composizione delle liste e stesura dei programmi elettorali da illustrare già tra un paio di settimane. La partita è aperta. Buonocore spera di riconquistare il mandato bis e, a quanto pare, ha ottenuto la rassicurazione dai big della sua maggioranza disposti a restargli fedele. Importante sarà anche il ruolo di Gennaro Cinque: l’attuale consigliere regionale dell’Udc, già primo cittadino e assessore di Vico Equense, potrebbe incidere nella campagna elettorale pro Buonocore magari addirittura allestendo una lista di riferimento. Maurizio Cinque cerca il riscatto dopo la sconfitta al fotofinish incassata cinque anni fa quando arrivò al ballottaggio e perse per appena 32 preferenze personali. Di recente, oltre ad alcune liste civiche, il dipendente dell’istituto zooprofilattico del Mezzogiorno ha chiuso gli accordi con il Movimento Cinque Stelle e il Partito democratico, oltre che con esponenti di +Europa: a cementare l’alleanza, il fatto di porsi in totale opposizione all’attuale maggioranza. Bisognerà capire soltanto se il Pd – guidato dal segretario cittadino Tommaso de’ Gennaro – presenterà una lista con tanto di simbolo o avrà un ruolo differente, di sostegno (esterno) al candidato. I grillini, è certo, hanno trovato l’intesa con Cinque grazie all’intervento diretto del consigliere regionale Luigi Cirillo e della parlamentare Carmen Di Lauro. Poi c’è Ponti, professore di medicina all’università di Modena e Reggio Emilia, che è candidato con una squadra civica. Tra le priorità del medico, indubbiamente, c’è la riapertura del pronto soccorso dell’ospedale De Luca e Rossano di Vico Equense, le cui attività sono sospese dallo scorso mese di ottobre. A loro adesso si aggiunge Guida, presidente del Gal Terra protetta, in passato ai vertici della comunità montana e dell’ente parco dei Monti Lattari anche nelle vesti di commissario.

CRONACA