Diffida del prefetto per la mancata approvazione del rendiconto, ma un consigliere comunale di San Giuseppe Vesuviano è irreperibile

Redazione,  

Diffida del prefetto per la mancata approvazione del rendiconto, ma un consigliere comunale di San Giuseppe Vesuviano è irreperibile

Lunedì scorso il Prefetto di Napoli ha inviato via pec al Comune di San Giuseppe Vesuviano la diffida per l’approvazione del Consuntivo 2020, concedendo 20 giorni di tempo per l’approvazione che decorrono dall’ ultima notifica ai consiglieri comunali. Ad oggi l’atto non è è stato possibile notificarlo soltanto al consigliere Saverio Carillo, perché risulta irreperibile. Al telefono non risponde, il messo non è riuscito a rintracciarlo e quindi ancora non iniziano a decorrere i 20 giorni della diffida. «Appare strano che un consigliere comunale si eclissi totalmente ,senza dare la possibilità di notificargli l’atto. Mi rifiuto di pensare che possa trattarsi di una irreperibilità strumentale per concedere più giorni al consiglio comunale per l’approvazione del Consuntivo 2020.Ho provveduto già ad inoltrare al Prefetto e ai Carabinieri la notizia che il Consigliere Carillo è introvabile,per ogni loro azione di competenza», afferma il consigliere comunale di opposizione Antonio Agostino Ambrosio.

CRONACA