Eccellenza, parte la stagione. Il messaggio del presidente Zigarelli: “Unità del gruppo la forza per ripartire”

Francesco Sabatino,  

Eccellenza, parte la stagione. Il messaggio del presidente Zigarelli: “Unità del gruppo la forza per ripartire”

Riparte la stagione di Eccellenza, con la Coppa Italia, e il presidente del Comitato Regionale Campano, Carmine Zigarelli, ha rivolto un messaggio a tutte le società.

“Questo fine settimana partirà la stagione sportiva 2021/2022 e desidero augurare un’annata calcistica all’insegna della sportività e della sana competizione a tutti i presidenti dei club campani e ai loro staff, ai dirigenti, alle calciatrici e ai calciatori, agli allenatori, agli arbitri, ai medici, alle tifoserie, alla stampa e a tutti i collaboratori e dipendenti del Comitato Regionale Campania F.I.G.C. – L.N.D.Con testa e cuore guardiamo con coraggio e speranza al futuro del nostro calcio, lavorando alacremente per le nostre società, accogliendo le loro proposte e tutelando in tutte le sedi i loro sogni e i loro progetti. Nei momenti più difficili, i Presidenti hanno sempre risposto ‘presente’, con scelte coraggiose, e a loro rinnovo il mio ringraziamento per l’opera sociale e sportiva che svolgono in ogni territorio della Campania.Che sia l’anno della rinascita e che possa portare con se la capacità di trasformare tutti i sacrifici fatti fino ad oggi, in grandiosi risultati sportivi e sociali. Che l’unità del gruppo sia la forza motrice di tutto il calcio dilettantistico e giovanile campano. Come dice Papa Francesco: “Il calcio come gli altri sport, è l’immagine della vita e della società. Se si gioca pensando al bene del gruppo, allora è più facile ottenere la vittoria”.Colgo l’occasione per ribadirvi il rispetto di tutte le normative Covid, e invito, chi ancora non lo avesse fatto, a vaccinarsi, arma potente per combattere la pandemia.Grazie a tutti i nostri Presidenti e a tutti gli addetti ai lavori che non hanno mai mollato, animati da quella passione e da quella tenacia, di scendere in campo e di ritornare più forti di prima.Allacciamoci le scarpette e scendiamo nel rettangolo verde uniti dall’amore per il calcio.Vi abbraccio tutti!”

CRONACA