Ospedale unico della Penisola Sorrentina, De Luca battezza l’opera da 70 milioni di euro

Salvatore Dare,  

Ospedale unico della Penisola Sorrentina, De Luca battezza l’opera da 70 milioni di euro
La presentazione del progetto a Villa Fondi

Un nuovo ospedale con 220 posti letto. Una struttura di eccellenza che potrà accogliere pazienti da tutta la costiera. È l’ospedale unico della penisola sorrentina: il progetto è stato illustrato stasera in conferenza stampa, a Villa Fondi, a Piano di Sorrento. Presenti il governatore Vincenzo De Luca, il direttore generale dell’Asl Napoli 3 Sud Gennaro Sosto, i progettisti e i sindaci della penisola sorrentina. Il polo sanitario sorgerà a Sant’Agnello, al posto dell’attuale distretto dell’Asl. Costo dell’operazione circa 70 milioni con fondi del ministero della salute. L’ospedale avrà 4 piani, un parcheggio interrato da oltre 200 posti auto, 40 posti letto nell’area critica. L’obiettivo è realizzare l’opera in due anni. La posa della prima pietra entro il 2022.

CRONACA