Gragnano. Petizione dei residenti di Madonna delle Grazie: «Più sicurezza per la sicurezza stradale»

Redazione,  

Gragnano. Petizione dei residenti di Madonna delle Grazie: «Più sicurezza per la sicurezza stradale»

Vivibilità a Madonna delle Grazie, raccolta di firme dei residenti del quartiere di periferia per chiedere interventi urgenti, riguardo soprattutto alla pavimentazione stradale. Una petizione che ha raccolto già oltre 400 adesioni, e che in questi giorni verrà presentata al Comune di Gragnano e a quello di Santa Maria la Carità, che si dividono la competenza sulla zona di confine.

«La zona che va dal ponte di Varano all’incrocio di via dei Pastai – sottolineano i promotori della petizione – è una delle più trafficate della regione Campania, con un transito di mezzi pesanti che trasportano materie prime e prodotti finiti da e per i pastifici della zona. Questo traffico di tir (centinaia al giorno) percorre una strada che è diventata un vero percorso di guerra, con buche profonde che mettono in pericolo l’incolumità dei motociclisti, degli automobilisti e perfino dei pedoni, che ogni giorno hanno la disavventura di percorrerla. Il continuo passaggio di Tir che attraversano le buche, oltretutto, provoca sollecitazioni a tutti gli edifici danneggiandoli e lesionandoli, danni che potrebbero essere addebitati ai comuni interessati. Il tutto è causato dal fatto che l’ultima pavimentazione di Via Madonna delle Grazie risale al 2010, ben 11 di assenza totale dei comuni interessati a questa importante arteria, che ogni giorno viene pagata da cittadini residenti». Residenti che adesso chiedono non solo che l’intero tratto venga asfaltato, ma anche la realizzazione di un marciapiede, in modo da garantire la sicurezza dei pedoni.

CRONACA