Castellammare. Non pagò stipendio e contributi a 30 dipendenti, arrestato 55enne

Redazione,  

Castellammare. Non pagò stipendio e contributi a 30 dipendenti, arrestato 55enne

CASTELLAMMARE DI STABIA – Su di lui pendeva un mandato d’arresto europeo per violazioni dei diritti dei lavoratori, commessi ai danni di circa 30 ex dipendenti, con cui aveva avuto rapporti di lavoro nel 2018 quando era all’estero. Per questo un 55enne è stato arrestato dai carabinieri di Roccastrada (Grosseto). Il 55enne era arrivato da poco per lavorare in una struttura ricettiva. I militari, quando hanno saputo della sua presenza, fanno sapere gli investigatori, hanno effettuato un controllo per capire chi fosse scoprendo che sull’uomo pendeva il mandato di arresto che era stato emesso dalle autorità slovene nel 2020 per gravi violazioni dei diritti dei lavoratori. L’uomo mandava avanti un’attività con 30 dipendenti, che non sarebbero mai stati pagati e per i quali, proseguono i militari, non sarebbero mai stati versati nemmeno i contributi. Dopo l’arresto il 55enne, di Salerno residente però a Castellammare di Stabia, è stato trasferito nel carcere di Grosseto.

CRONACA