Lotta al mattone selvaggio , scoperto un piano abusivo a San Giuseppe Vesuviano

Andrea Ripa,  

Lotta al mattone selvaggio , scoperto un piano abusivo a San Giuseppe Vesuviano

Un intero piano abusivo realizzato in una palazzina alla periferia di San Giuseppe Vesuviano, dove i proprietari stavano effettuando dei lavori di riqualificazione e ristrutturazione della struttura. Lavori partiti e interrotti dagli uomini della polizia locale di San Giuseppe Vesuviano impegnata in queste settimane in una battaglia anti-abusivismo che continua a dare i propri frutti in una città ancora stretta nella morsa del mattone selvaggio.

Gli uomini in divisa agli ordini del tenente colonnello Fabrizio Palladino hanno scoperto l’ennesima costruzione fuorilegge che stava per essere terminata. Un piano abusivo realizzato in sopraelevazione di una struttura, costruita anni fa secondo le leggi vigenti.

La struttura è stata sequestrata dalle forze dell’ordine su disposizione della procura della Repubblica di Nola.

Ma le operazioni di contrasto all’abusivismo edilizio non sono le uniche messe in campo dagli uomini in divisa del comando di piazza Elena d’Aosta perché i vigili urbani di San Giuseppe Vesuviano sono impegnati in una battaglia per la tutela dell’ambiente e contro gli sversamenti illeciti di rifiuti.

Alla periferia della città, in un’area di pertinenza dell’Anas, le forze dell’ordine hanno trovato carcasse di auto. Si tratta di pezzi di carrozzeria non più riutilizzabile. Sui resti delle vetture rinvenute dalle forze dell’ordine saranno effettuati nei prossimi giorni controlli destinati ad accertare la provenienza dei mezzi.

CRONACA