G20 Sorrento, il Museo Correale “cattura” i ministri: «Gioiello di cultura»

Salvatore Dare,  

G20 Sorrento, il Museo Correale “cattura” i ministri: «Gioiello di cultura»

G20 Sorrento, il golfo diventa cartolina per la foto di famiglia dei ministri
G20 Sorrento, gli obiettivi dell’Italia: sostegno alle piccole e medie imprese con la riforma del Wto
G20 Sorrento, al via il summit per la riforma del commercio mondiale post Covid
G20 Commercio, Sorrento blindata: oltre 500 agenti in servizio per il summit delle potenze mondiali

«Uno straordinario gioiello della cultura italiana che tornerò a visitare anche privatamente» così il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio durante la visita ufficiale al Museo Correale di Sorrento in occasione del G20 sul Commercio internazionale. «È stato un grande orgoglio per il Museo Correale accogliere il ministro Di Maio ed essere al centro dell’agenda della manifestazione del G20 – ha detto il Presidente del Museo Correale Gaetano Mauro – un ringraziamento a tutti coloro che hanno lavorato affinché questo evento riuscisse e desse un’ulteriore grossa visibilità a Sorrento. Complimenti al Sindaco Massimo Coppola e a tutta l’amministrazione per aver coinvolto il Museo Correale e aver messo la cultura al centro del programma di sviluppo della città». «Un onore accogliere la Delegazione del G20 al Museo Correale – ha aggiunto il direttore Paolo Jorio – e poter rappresentare la Cultura in un evento di rilevanza mondiale». Insieme al Direttore del Museo Paolo Jorio e al Presidente Gaetano Mauro ad accogliere il ministro Di Maio al Museo Correale il primo cittadino di Sorrento Massimo Coppola e il consigliere comunale Paolo Pane, coordinatore delle attività istituzionali del G20.

CRONACA