Torre del Greco, arriva la «luce» nella parallela a via Litoranea: «Maggiore sicurezza in periferia»

metropolisweb,  

Torre del Greco, arriva la «luce» nella parallela a via Litoranea: «Maggiore sicurezza in periferia»
Il ponte delle Fs su via De Gasperi

Torre del Greco. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovanni Palomba porta la «luce»  lungo la strada parallela a via Litoranea, realizzata durante il secondo mandato di Ciro Borriello alla guida di palazzo Baronale.

A sei anni dalle promesse-flop dell’ex assessore ai lavori pubblici Luigi Mele – oggi seduto tra i banchi della maggioranza – si accendono i lampioni dell’illuminazione pubblica lungo la strada di collegamento tra via Lava Troia e via Alcide De Gasperi. «Era un intervento atteso e richiesto dagli abitanti della zona, in primis per garantire maggiore sicurezza agli automobilisti e non solo», le parole dello storico figlioccio della Dc all’ombra del Vesuvio.

Torre del Greco, arriva la «luce» nella parallela a via Litoranea: «Maggiore sicurezza in periferia»

Pronto a sottolineare poi i «benefici collaterali» dell’accensione delle luci lungo la strada parallela a via Litoranea: «Fino a oggi, approfittando dell’assenza di un’adeguata illuminazione, l’area diventata un abituale punto di deposito fuorilegge di rifiuti e ingombranti – rimarca Giovanni Palomba – Con l’illuminazione pubblica e con l’aiuto dei cittadini coscienziosi del quartiere ci auguriamo di risolvere anche questo problema e di restituire la giusta dignità e il giusto decoro all’intera zona».

@riproduzione riservata

CRONACA