Mihajlovic: “Temo Oshimen, sposta gli equilibri più di Lukaku”

metropolisweb,  

Mihajlovic: “Temo Oshimen, sposta gli equilibri più di Lukaku”
Napoli's Victor Osimhen (L) reacts during the Italian Serie A soccer match AS Roma vs SSC Napoli at Olimpico stadium in Rome, Italy, 24 October 2021. ANSA/ALESSANDRO DI MEO

Marko Arnautovic è in dubbio per la trasferta di Napoli e rischia di allungare la lista dei potenziali indisponibili in casa Bologna. Soriano e Soumaoro saranno squalificati, Bonifazi e Kingsley sono infortunati, Viola, ingaggiato da una settimana dall’elenco degli svincolati, non è ancora in condizione. Scelte ridotte, per Sinisa Mihajlovic, comunque fiducioso nel suo Bologna dopo la prova fornita contro il Milan e il pareggio sfiorato in 9 contro 11. “Il Bologna sta bene – dice – Arnautovic meno. Vediamo come andrà l’allenamento di oggi ma per la sua presenza non sono molto fiducioso”. Possibile chance per Orsolini, in coppia con Barrow: “Da quando abbiamo cambiato modulo (passando dal 4-3-3 al 3-5-2 ndr), Orsolini e gli altri esterni stanno giocando molto meno, ma si stanno allenando perché hanno tutte le caratteristiche per giocare come seconda punta o come esterni a tutta fascia. Skov Olsen per esempio può fare la fascia, Vignato e Sansone possono giocare in un centrocampo offensivo e Orsolini come seconda punta”. E a centrocampo, Schouten dovrebbe tornare titolare: “Cercherò di mettere Dominguez, Schouten e Svanberg, se manca uno di questi tre c’è Vignato”. In casa Napoli, il pericolo pubblico è Osimhen: “Sposta più di Lukaku”, secondo Mihajlovic.

CRONACA