Studenti ammazzati a Ercolano, il camionista chiede scusa: «Sono distrutto, non volevo uccidere»

metropolisweb,  

Studenti ammazzati a Ercolano, il camionista chiede scusa: «Sono distrutto, non volevo uccidere»
La casa del camionista

Ercolano. “Il signor Vincenzo Palumbo chiede scusa ai familiari non voleva uccidere. Anche lui è profondamente addolorato. Aspettiamo che la magistratura faccia il suo lavoro”. Queste le parole dell’avvocato d’ufficio Francesco Pepe che difende Vincenzo Palumbo, l’autotrasportatore di 53 anni, proprietario di una abitazione in via Marsiglia alla periferia di Ercolano che ha esploso diversi colpi di arma da fuoco con una pistola legalmente detenuta uccidendo Giuseppe Fusella 26 anni e Tullio Pagliaro, 27 anni, incensurati, di Portici.

CRONACA