Svolta in Comune, 6 nuove assunzioni a Sant’Agnello

Salvatore Dare,  

Svolta in Comune, 6 nuove assunzioni a Sant’Agnello

Nuove assunzioni per il corpo di polizia municipale più altre opportunità per il personale interno. Il Comune di Sant’Agnello, mentre è pronto a concedere ulteriori contributi a lavoratori e famiglie colpite gravemente dall’emergenza Covid 19, si attiva per accelerare nelle procedure concorsuali indette nei mesi scorsi. Nel dettaglio, ci sono quattro posti per altrettanti istruttori di vigilanza. Il contratto sarà a tempo pieno ed indeterminato per una posizione economica iniziale C1 e categoria giuridica C. Di recente, è stata rinviata la convocazione della prova orale a causa – si legge nell’avviso pubblico diramato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Piergiorgio Sagristani – «della sopravvenuta indisponibilità di uno dei membri della commissione». Stando alla comunicazione rivolta ai candidati al posto, la prova orale si terrà il prossimo 16 novembre a partire dalle ore 9,30 presso la sala consiliare del municipio di piazza Matteotti. Ovviamente, la mancata presentazione al test equivale a rinuncia. Non finisce qui. L’amministrazione di Sant’Agnello continua a lavorare sul bando di concorso pubblico per titoli ed esami che porterà all’assunzione a tempo pieno ed indeterminato di due posti di istruttore tecnico direttivo (categoria giuridica D e posizione economica iniziale D1). Uno di questi due contratti riguarderà un’unità del personale interno (a tempo indeterminato e part time orizzontale 91,67 per cento). Alla prova conclusiva sono in lizza undici candidati ammessi: la parte finale del concorso si terrà, come da comunicazione ufficiale, il prossimo 9 novembre presso la sala consiliare del municipio di Sant’Agnello con orario di inizio fissato per le 9,30. A proposito di personale da reclutare e nuove assunzioni: nella vicina Sorrento, dove la giunta guidata dal sindaco Massimo Coppola ha deciso di deliberare l’istituzione del sesto dipartimento comunale che si occuperà di turismo, l’esecutivo è al lavoro per individuare l’organico della nuova struttura municipale. Vi sarà un nuovo dirigente con ulteriori dipendenti comunali. Già a stretto giro, la giunta si occuperà di andare a integrare il piano di fabbisogno del personale così da poter rendere il sesto dipartimento operativo nel corso delle prossime settimane, di pari in passo alla nuova consulta comunale del turismo nominata dal primo cittadino.

CRONACA