RoboVac X8 Hybrid, ora la pulizia è con doppia turbina

Gennaro Annunziata,  

RoboVac X8 Hybrid, ora la pulizia è con doppia turbina
È un innovativo robot 2-in-1, aspirapolvere e mocio, che dispone di una potenza di aspirazione di 4000 Pa

La maggioranza dei robot aspirapolvere Eufy, il marchio del gruppo Anker, pur avendo un elevato rapporto qualità/prezzo, hanno specifiche tecniche tendenti al basico. Dopo RoboVac L70, con RoboVac X8 Hybrid l’azienda cinese torna a proporre un robot di fascia medio-alta, che offre mappatura laser e una serie di funzioni, che lo rendono un versatile ed efficace strumento di pulizia.

X8 Hybrid non solo aspira più polvere grazie alla tecnologia a doppia turbina ma integra un mocio che lava con acqua le superfici piastrellate su cui passa. Da segnalare che esiste una versione senza mocio, RoboVac X8 standard, che ha però una vaschetta per la polvere più capiente (0,6 l).

RoboVac X8 Hybrid, ora la pulizia è con doppia turbina

Nella confezione di vendita, piuttosto grande, oltre al robot, sono presenti la base di ricarica con alimentatore di rete e tappetino impermeabile da posizionare sotto, 1 spazzola laterale e 1 filtro di ricambio, 1 serbatoio dell’acqua, 1 panno in microfibra e 5 usa e getta per il lavaggio con acqua, 5 fascette per cavi, manuali e garanzia.

RoboVac X8 Hybrid, ora la pulizia è con doppia turbina

Il design del RoboVac X8 Hybrid non è molto diverso da quello della maggioranza dei robot aspirapolvere in circolazione. Si presenta come un disco dal diametro di 34,5 cm e altezza massima di 9,7 cm realizzato in robusto policarbonato di colore nero con inserti colorati sulla faccia superiore. Sempre sulla faccia superiore sono presenti un LED indicatore di stato Wi-Fi, tre pulsanti (avvio/interruzione della pulizia automatica, ritorno alla stazione di ricarica, pulizia localizzata) e la torretta che alloggia il sensore di distanza laser (LDS), necessario al funzionamento del sistema iPath per la navigazione e la mappatura intelligente AI Map.

RoboVac X8 Hybrid, ora la pulizia è con doppia turbina

Lungo il bordo laterale, anteriormente, oltre alla fascia paraurti, ci sono due sensori ad infrarossi anti collisione, e la griglia di aerazione della doppia turbina con potenza di aspirazione totale di 4000 Pa, ideale anche per aspirare i peli degli animali domestici.

RoboVac X8 Hybrid, ora la pulizia è con doppia turbina

Sul retro, il pulsante di rilascio del cassetto estraibile che contiene la vaschetta di raccolta della polvere (0,40 l) con filtro lavabile 3 in 1 (pre filtro, filtro in schiuma e filtro ad alte prestazioni) ed il serbatoio dell’acqua (0,25 l). Nel cassetto è presente anche una piccola spazzola utile quando si pulisce il filtro.

RoboVac X8 Hybrid, ora la pulizia è con doppia turbina

Sulla faccia inferiore del robot, posizionata a sinistra, c’è una spazzola rotante laterale a tre punte, che, sposta polvere e altra sporcizia dalle aree difficili da raggiungere verso la bocchetta di aspirazione centrale, un ruotino orientabile, 4 sensori anti caduta (eliminano il pericolo che possa precipitare dalle scale) e i 2 pin per la ricarica. Ci sono anche una spazzola rotante centrale, che entra nelle fughe tra le piastrelle per pulire a fondo il pavimento, sollevando efficacemente la sporcizia, aspirata poi dalla doppia turbina e 2 ruote gommate ammortizzate con cui il robot si solleva per salire sui tappeti, superare dislivelli del pavimento e altri ostacoli. Infine, sono visibili i fori di scarico dell’acqua dal soprastante serbatoio in corrispondenza dell’area di fissaggio dei panni per lavare i pavimenti.

L’installazione iniziale è intuitiva, basta posizionare sul pavimento la base di ricarica ed il robot, e, mediante una procedura guidata, semplice e veloce, da effettuarsi attarverso uno smartphone su cui è installata l’app EufyHome (Android e iOS), si connette il RoboVac X8 Hybrid alla rete Wi-Fi domestica (con supporto solo alle reti a 2.4 GHz).

Il robot si può utilizzare mediante i tasti presenti sulla faccia superiore ma è preferibile usare l’app per accedere alle numerose funzioni e impostazioni disponibili, per vedere in tempo reale dove si trova e che attività sta svolgendo, anche quando si è fuori casa.

RoboVac X8 Hybrid, ora la pulizia è con doppia turbina

Al primo avvio, il robot effettua una pulizia “esplorativa” e crea una mappa dettagliata degli ambienti, che permette poi, attraverso l’app, di selezionare le zone dove far pulizie e quelle dove non andare (es. spazio gioco dei bambini), quelle in cui può usare il mocio bagnato e quelle in cui l’acqua non deve essere utilizzata (es. i tappeti). Mediante Tap n Go si può individuare un punto preciso sulla mappa dove il robot deve recarsi a pulire.

Molto utile la possibilità di avere in memoria più mappe, grazie a A.I. Map 2.0, così da poter spostare il robot su vari piani, laddove si abiti in una abitazione multilivello.

Diverse le modalità di pulizia a disposizione tra cui scegliere. Optando per l’Auto, il robot va in tutte le zone consentite e pulisce muovendosi, in orizzontale e verticale, secondo traiettorie ad “S”, creando una sorta di “griglia” che assicura una pulizia completa senza tralasciare alcun punto e senza passare due volte sullo stesso punto. Con la modalità Stanza la casa, a partire dalla mappa acquisita, viene automaticamente divisa in stanze. Nell’app è poi possibile decidere le stanze dove pulire. Con la modalità Area è possibile circoscrivere sulla mappa un’area specifica dove effettuare la pulizia.

È possibile scegliere il livello della potenza di aspirazione scegliendo un livello tra Pura, Potenza, Turbo e Max, attivando eventualmente anche la funzione BoostIQ che varia automaticamente la potenza se il robot rileva che c’è bisogno di un incremento per ottenere una pulizia più efficace.

RoboVac X8 Hybrid, ora la pulizia è con doppia turbina

Sempre nell’app è possibile impostare Programmi di pulizia (si può selezionare un’ora diversa per ogni giorno della settimana e decidere dove fare la pulizia) ed attivare la funzione Trova il mio robot, facendo emettere al robot un segnale acustico per ritrovarlo nel caso rimanesse bloccato da qualche parte nascosta. Nella schermata Servizi accessori viene indicato quando pulire o sostituire ogni singolo componente (filtro, spazzole e sensori).  In Cronologia c’è l’elenco di tutte le sessioni di pulizia con relativa mappa, tempo impiegato e superficie coperta. Non mancano i comandi manuali per guidare il robot in un punto desiderato, sfruttando una sorta di joystick.

Per quanto riguarda il lavaggio con acqua, è necessario montare sul robot il modulo con mocio, riempire il serbatoio di acqua e scegliere nell’app se lavare ed aspirare insieme oppure lavare senza aspirare. Considerato che non è possibile aggiungere detergenti all’acqua non si possono pulire macchie ostinate ma sicuramente è possibile rimuovere antiestetiche impronte di scarpe o macchioline d’acqua.

Come abbiamo verificato nel corso della nostra prova, usato con regolarità RoboVac X8 Hybrid è affidabile ed offre ottimi risultati. Unico limite, ma è il prezzo da pagare per avere anche il serbatoio dell’acqua a bordo, bisogna svuotare frequentemente la poco capiente vaschetta di raccolta della polvere. Il robot di eufy, anche quando funziona a potenza massima, emette un rumore nella media per un robot aspirapolvere; in altri termini, quando è in funzione, non è così fastidioso essere nella stessa stanza, anche mentre si guarda la TV.

Da segnalare che RoboVac X8 Hybrid “parla” (purtroppo non in italiano) attraverso un piccolo speaker incorporato, dichiarando cosa sta facendo o se ha un problema.

RoboVac X8 Hybrid, ora la pulizia è con doppia turbina

Inoltre, si può gestire con comandi vocali, tramite Google Assistant e Amazon Alexa, oltre a condividerne il controllo con altri componenti della famiglia.

RoboVac X8 Hybrid, ora la pulizia è con doppia turbina

Il sistema di navigazione e mappatura contribuisce a una maggiore efficienza e durata della batteria integrata agli ioni di litio da 5200 mAh. Si raggiungono quasi 180 minuti di autonomia, un tempo più che sufficiente alla pulizia profonda di un appartamento di 180 mq. Quando la batteria è prossima ad esaurirsi, il robot torna automaticamente alla base e, grazie alla funzione PinPoint, ricorda in maniera intelligente il punto preciso in cui si è interrotta la pulizia per farvi ritorno dopo aver eseguito una ricarica completa (4-5 ore).

Il RoboVac X8 Hybrid, che si colloca molto al di sopra dei modelli economici, con evidenti limiti sotto il profilo del design, delle prestazioni e delle funzionalità, è attualmente in promozione su Amazon a 449,99 euro, un prezzo di almeno 200 euro inferiore a quello dei modelli premium, che hanno analoghe caratteristiche tecniche.

Gennaro Annunziata

CRONACA