Tagli improvvisi alle corse Circum, accuse dalla Regione a De Gregorio: «Venga a chiarire in commissione Trasporti»

metropolisweb,  

Tagli improvvisi alle corse Circum, accuse dalla Regione a De Gregorio: «Venga a chiarire in commissione Trasporti»

Caos Circumvesuviana, nuovo stop: rivolta a Scafati

Napoli. «Convocare in commissione Trasporti il presidente Eav, Umberto De Gregorio, per chiare le cause dei disservizi che stanno pesantemente penalizzando gli utenti della tratta Napoli-Torre Annunziata-Poggiomarino e per conoscere i tempi di ripristino integrale della linea ferroviaria».A chiederlo è il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale della Campania, Annarita Patriarca, in una lettera indirizzata al presidente della IV commissione consiliare, Luca Cascone.

«L’abolizione improvvisa dei convogli tra Torre Annunziata e Poggiomarino rappresenta un danno per i pendolari di ben sette fermate (Boscotrecase, Boscoreale, Pompei santuario, Scafati, San Pietro, Cangiani e Poggiomarino) ai quali è stato offerto un servizio di treni navetta sostitutivo che, incredibilmente, sabato scorso è stato a sua volta soppresso per mancanza di personale, e rimpiazzato da un servizio bus».

«Bisogna assolutamente evitare, in un momento di grave crisi sanitaria, che i trasporti pubblici siano esposti al rischio di sovraffollamento», ha continuato l’esponente azzurro, «ed è necessario che il management di Eav adotti tutte le misure necessarie per consentire ai viaggiatori di raggiungere le destinazioni in maniera confortevole e sicura, e soprattutto senza ritardi».

«L’azienda ha il dovere di informare gli utenti sui tempi necessari per il recupero della funzionalità della tratta e di illustrare, inoltre, la strategia del management per risolvere le inefficienze che caratterizzano da troppo tempo, purtroppo, l’intero esercizio».

CRONACA