Torre del Greco, crollo alla «Mazza-Colamarino»: pioggia di intonaco e calcinacci. Il sindaco chiude la scuola fino al 19 novembre

metropolisweb,  

Torre del Greco, crollo alla «Mazza-Colamarino»: pioggia di intonaco e calcinacci. Il sindaco chiude la scuola fino al 19 novembre
La scuola Colamarino-Mazza

Torre del Greco. Crollo di intonaci e calcinacci all’interno dell’istituto comprensivo Mazza-Colamarino: il sindaco Giovanni Palomba ordina la chiusura della scuola, con relativa sospensione delle attività didattiche in presenza, sino al giorno 19 novembre p.v.

Il provvedimento è scattato dopo la segnalazione della dirigente scolastica Debora Minghelli, relativa a un improvviso crollo degli intonaci e calcinacci nel corridoio al primo piano: fortunatamente nessuno è rimasto ferito, solo spavento per qualche insegnante scampata alla «pioggia di calcinacci». Di qui, la chiusura della scuola per  garantire l’incolumità personale di quanti operano e lavorano all’interno della scuola.

Già fissato un cronoprogramma degli interventi e delle attività di verifica delle condizioni strutturali dell’intero edificio che caratterizzeranno i prossimi giorni, già a partire dalla giornata di domani e sino al prossimo 19 novembre.

«Siamo intervenuti con immediatezza – le parole del sindaco Palomba – organizzando e pianificando insieme ai nostri uffici tecnici e alla dirigente scolastica tutte le azioni da porre in essere per assicurare, nel più breve tempo possibile, il rientro in sicurezza ai ragazzi, ai docenti e all’intero personale scolastico nella sede di via Vittorio Veneto, e riconsegnare l’immobile alla fruizione dell’utenza pubblica».

CRONACA