realme 8i, smartphone entry level ma con display a 120 Hz

Gennaro Annunziata,  

realme 8i, smartphone entry level ma con display a 120 Hz
L’ultimo arrivato della serie 8 conferma l’impegno a sviluppare prodotti eco-friendly e, allo stesso tempo, a democratizzare la tecnologia

Ancora non molto noto in Italia al grande pubblico, realme (con l’iniziale minuscola) è il brand di smartphone con il tasso di crescita più elevato. Fondata da Sky Li nel 2018, l’azienda cinese, in soli due anni, è entrata nella top 5 dei produttori di device Android in 15 mercati. È attualmente il settimo brand di smartphone al mondo, presente in 61 mercati, tra cui Cina, Sud-est asiatico, Asia meridionale, Europa, Russia, Australia, Medio Oriente e Africa con una base di utenti globale di oltre 70 milioni.

Ha in catalogo un’ampia gamma di smartphone e dispositivi AIoT, tutti rispondenti alla mission aziendale di rendere disponibili le tecnologie più all’avanguardia a prezzi accessibili. Molto sensibile al tema ambiente realme ha, inoltre, aderito al sistema di etichettatura Eco Rating che valuta l’impatto ambientale dell’intero processo di produzione, trasporto, utilizzo e smaltimento dei dispositivi mobili. Più il punteggio è vicino a 100, maggiore è la sostenibilità dello smartphone esaminato.

Con 90/100 realme 8i, ultimo arrivato della serie 8, sottolinea l’impegno a sviluppare prodotti eco-friendly e, allo stesso tempo, a democratizzare la tecnologia, considerato il suo elevato rapporto qualità/prezzo. Spendendo meno di 180 euro si ha, infatti, a disposizione uno schermo a 120 Hz, un potente processore Helio G96, una RAM dinamica fino a 7 GB e una batteria da 5000 mAh.

Nella confezione di vendita, oltre al telefono, trovano posto l’alimentatore da 18W, un cavo USB-A/USB-C, una pellicola protettiva preapplicata sullo schermo, una custodia in silicone, lo strumento di rimozione SIM e la guida dell’utente.

Il realme 8i ha dimensioni nella norma (164,1×75,5×8,5mm) e peso contenuto (194 g) grazie all’utilizzo per la scocca di policarbonato, un materiale leggero, ma non per questo poco resistente. Il design, pur non essendo particolarmente originale, è caratterizzato da linee sinuose, che conferiscono al device un aspetto piacevole.

realme 8i, smartphone entry level ma con display a 120 Hz

La back cover, disponibile in due diverse colorazioni (Space Black e Space Purple) ha un rivestimento superficiale lucido che ha particolari riflessi di luce ma tende a riempirsi di impronte facilmente.

realme 8i, smartphone entry level ma con display a 120 Hz

Un elemento estetico distintivo è offerto dal modulo cam, posizionato sulla faccia posteriore, in alto a sinistra. Abbastanza sporgente, ospita, posizionati in una matrice 2×2, 3 obiettivi e un flash led.

realme 8i, smartphone entry level ma con display a 120 Hz

Sul frame laterale, sempre in plastica, a destra, in punto facile da raggiungere, il tasto di accensione con un sensore di impronte digitali integrato, preciso e veloce nel riconoscimento; a sinistra il vassoio estraibile, che può ospitare due nano SIM telefoniche e una scheda di memoria SD (fino a 256 GB), e il bilanciere del volume; in basso, microfono, porta USB-C, jack audio da 3,5 mm, e griglia dell’altoparlante mono.

realme 8i, smartphone entry level ma con display a 120 Hz

La faccia anteriore è occupata dallo schermo in formato 20:9, circondato da una cornice non particolarmente sottile, che integra, sul lato corto superiore, la griglia della capsula auricolare. Presente, in alto al centro, un foro in cui è inserita la cam frontale, utilizzabile, oltre che per i selfies, anche per lo sblocco del telefono mediante il riconoscimento del viso 2D.

Il display è un IPS da 6,6 pollici con risoluzione FHD+ (2400 x 1080 pixel) e densità di 401 PPI. La luminosità massima è di 600 nit. Ottima la resa cromatica, grazie al supporto al 100% della gamma colori DCI-P3.

realme 8i, smartphone entry level ma con display a 120 Hz

Il suo punto di forza è la frequenza di aggiornamento a 120 Hz per prestazioni sempre fluide.

realme 8i, smartphone entry level ma con display a 120 Hz

È possibile tenere la frequenza bloccata sul valore massimo o, per allungare la vita della batteria, farla variare automaticamente in modo adattivo, in base all’utilizzo, su 6 possibili livelli (30 Hz, 48 Hz, 50 Hz, 60 Hz, 90 Hz e 120 Hz). Per gli amanti dei games, frequenza di campionamento del tocco a 180 Hz.

realme 8i, smartphone entry level ma con display a 120 Hz

Il realme 8i monta il processore MediaTek Helio G96, un octa-core (2×Cortex-A75 + 6xCortex-A55) con frequenza principale che può raggiungere i 2.05GHz. È l’unico chip della serie G9 in grado di supportare un display a 120Hz. La GPU è una Mali-G57 MC2. La memoria interna UFS 2.1 è da 64 o 128 GB. La RAM di tipo LPDDR4x è di “soli”4 GB.

realme 8i, smartphone entry level ma con display a 120 Hz

Quest’ultima (solo nella versione del telefono con 4GB + 128GB) può però essere espansa grazie alla tecnologia DRE (Dynamic RAM Expansion), che utilizza una porzione di memoria di archiviazione per ampliare la dimensione della RAM fino a ulteriori 3 GB. Questo fa sì che il sistema resti fluido anche con app particolarmente pesanti o facendo multitasking spinto. Come verificato durante il nostro test, non solo le app si aprono più velocemente, ma anche tutti i processi in background girano meglio.

Presenti a bordo sensore di luminosità, sensore di prossimità, sensore di induzione magnetica, sensore di accelerazione e sensore giroscopico.

Il realme 8i è un dual SIM dual standby, che garantisce una buona qualità nelle chiamate telefoniche. Nelle impostazioni è possibile scegliere la linea predefinita per dati, chiamate e messaggi. Microfoni, capsula auricolare e vivavoce sono efficienti, la ricezione è buona.

Per quanto riguarda la connettività, manca il 5G ma è supportato il 4G Cat.13 con download fino a 390 Mbps, inoltre ci sono Wi-Fi 5 dual-band e Bluetooth 5.1. Per la navigazione assistita, a disposizione GPS, A-GPS, Galileo, GLONASS e BEIDOU. Non manca l’NFC, per i pagamenti contactless.

realme 8i, smartphone entry level ma con display a 120 Hz

Uno dei punti forti del realme 8i è sicuramente la batteria da 5.000 mAh che supporta la ricarica rapida da 18W e permette di arrivare a quasi due giorni di autonomia. E quando si è agli sgoccioli, esiste una modalità super risparmio energetico, che, con solo il 5% di carica residua, garantisce 35,2 ore in standby e 2,4 ore di chiamate.

realme 8i, smartphone entry level ma con display a 120 Hz

Il sistema operativo installato è Android 11 con interfaccia utente proprietaria realme UI 2.0 e patch di sicurezza aggiornate a ottobre. Disponibile la modalità scura e numerosi temi ed opzioni per la personalizzazione.

realme 8i, smartphone entry level ma con display a 120 Hz

La fotocamera principale da 50MP (obiettivo con lente 5P e apertura f/1.8) è affiancata da un sensore da 2MP (f/2.4) per macro da 4cm e da un sensore di profondità da 2MP (f/2.4).

realme 8i, smartphone entry level ma con display a 120 Hz

La fotocamera anteriore è da 16MP (obiettivo con lente 5P e apertura f/2.05).

Tra le modalità a disposizione di chi scatta ci sono: Notte, Panorama, Expert, Ritratto, HDR, Ultra macro, Riconoscimento scena con AI, AI Beauty, Filtro e Accentuazione cromatica.

realme 8i, smartphone entry level ma con display a 120 Hz

Le foto scattate alla luce del giorno sono nitide e ricche di dettagli. Qualche compromesso bisogna accettarlo quando c’è meno luminosità ma, considerato il prezzo di questo telefono, non potrebbe essere altrimenti. Nel complesso la qualità fotografica è sufficiente, grazie anche all’elaborazione software che sfrutta l’AI.

realme 8i, smartphone entry level ma con display a 120 Hz

La registrazione video è possibile fino a [email protected] su ambo i lati.

realme 8i, smartphone entry level ma con display a 120 Hz

Grazie alla funzione Video a doppia visualizzazione, che utilizza contemporaneamente la fotocamera anteriore e quella posteriore, è possibile catturare un evento da due diverse prospettive.

A rendere un potenziale best-seller questo telefono è il prezzo. Attualmente è infatti disponibile su Amazon a 149 euro per la versione 4+64GB e 179 euro per quella 4+128GB.

Gennaro Annunziata

CRONACA