Juve Stabia, contro il Taranto rientra Eusepi in attacco

Michele Imparato,  

Juve Stabia, contro il Taranto rientra Eusepi in attacco

Per il posticipo di domani contro il Taranto dovrebbe esserci, in casa Juve Stabia, il ritorno di Eusepi dal primo minuto. Il bomber romano ormai ha recuperato e l’allenatore Sottili, al termine della partita di Catanzaro, ha anticipato che Eusepi era ormai guarito. In effetti, l’attaccante arrivato dall’Alessandria si stava portando un fastidio dalla partita col Bari. Col Monterosi è stato schierato e probabilmente il problema si è esteso al punto da indurre Sottili a tenerlo in panchina a Catanzaro. Eusepi è entrato nella ripresa e ci ha messo il suo zampino nell’azione del gol di Della Pietra.
Per la partita di domani l’attacco delle Vespe dovrebbe tornare quello standard con Panico e Bentivegna esterni ed Eusepi al centro. Sottili, che sarà sostituito dal vice Niccolai perchè squalificato. Questa dovrebbe essere una delle novità nella formazione della Juve Stabia, dove difesa a parte, c’è abbondanza a centrocampo anche se la sensazione è che Sottili possa partire con il duo Berardocco-Davi.
Qualche problema in più per Laterza, allenatore del Taranto.
Non trapelano buone notizie dall’infermeria del club pugliese.  Falcone e Ferrara saranno sicuramente assenti a Castellammare di Stabia, ridotte al lumicino le speranze di rivedere Saraniti. Quest’ultimo è una bestia nera della Juve Stabia avendo quasi sempre segnato contro le Vespe l’anno scorso quando ha giocato col Palermo.
Sarà ancora una volta un Taranto incerottato quello che scenderà in campo lunedì sera al “Romeo Menti” per affrontare la Juve Stabia. Per Luigi Falcone e Antonio Ferrara i tempi di recupero risultano ancora incerti, così come il tipo di infortunio: per il primo si parla di un paio di settimane di stop, per il secondo almeno un mese. Per quel che riguarda Saraniti, qualora non dovesse recuperare in tempo per Castellammare, lo rivedremo sicuramente in campo nella gara dello “Iacovone” con il Messina in programma il 5 dicembre. Al “Menti” non ci saranno nemmeno Diaby, Guastamacchia e lo squalificato Granata, ma torneranno a disposizione Benassai e Riccardi, che saltando il match con il Catania hanno scontato il turno di squalifica. Da valutare il portiere Loliva.
La gara Juve Stabia-Taranto torna a giocarsi dopo quattro anni. L’ultimo precedente al Menti ha visto la Juve Stabia prevalere 1-0 nel 2017 col gol al 90’ di Rosafio.

CRONACA