Turris, nel derby con l’Avellino ci sono anche gli ultrà

metropolisweb,  

Turris, nel derby con l’Avellino ci sono anche gli ultrà

Grande concentrazione in casa Turris per la sfida di questo pomeriggio – calcio d’inizio alle ore 14,30 – contro l’Avellino. Bruno Caneo, allenatore della squadra corallina, non ha tenuto la consueta conferenza stampa pre-gara. Una scelta non di protesta o di chiusura nei confronti degli organi di informazione bensì al solo scopo di tenere tutti sul pezzo per una sfida importante come quella contro i biancoverdi. L’allenatore ha affidato ai canali della società le parole per la gara di cartello di questa giornata di campionato: “Sono portato ad essere attento esclusivamente alla partita di domani – spiega – evitando di essere dispersivo. Non è una mancanza di rispetto né verso l’avversario né verso gli operatori della comunicazione, con i quali domani commenteremo il match come sempre. Certamente ci attende una gara importante ed esaltante. Confidiamo di proseguire sulla scia degli ultimi risultati positivi regalando un’altra gioia al pubblico attraverso le prestazioni e l’entusiasmo che abbiamo in questo momento. L’Avellino è un avversario da rispettare sotto tutti i punti di vista: ha grande potenziale di organico e ancora grandi prospettive di classifica”.

Colpo d’occhio
La prevendita sta andando a gonfie vele. A spingere la Turris ci saranno alcuni gruppi organizzati che hanno deciso di fare il loro ‘debutto’ stagionale al Liguori dopo che avevano deciso di scioperare per le restrizioni imposte per le norme anti-Covid. Essendo prevista un’ottima cornice di pubblico, la Turris ha invitato i propri sostenitori a recarsi in netto anticipo allo stadio. I cancelli dell’impianto sportivo di Viale Ungheria saranno aperti dalle ore 13. A seguire la gara ci sarà nuovamente Francesco Ghirelli, Presidente della Lega Pro. Il numero uno della terza serie è stato ospite del club del patron Colantonio già nella partita interna contro il Catanzaro.

Infortunati
La lista è ancora abbastanza lunga. Oltre al lungodegente Christian Nunziante, ci sono da registrare i mancati recuperi di Salvatore Longo, alle prese con una fastidiosa tallonite, e David Ghislandi. L’ex Atalanta sta smaltendo i postumi di un nuovo infortunio alla caviglia sinistra. Per quanto riguarda la formazione non dovrebbero esserci grandi dubbi. In difesa rientra Manzi mentre sulla corsia di destra verrà riconfermato certamente Finardi. Davanti l’ex Santaniello guiderà l’attacco con Leonetti e Giannone. L’arbitro è Luca Carella della sezione di Bari. Gli assistenti saranno Fraggetta di Catania e Cortese di Palermo. Il quarto ufficiale è Sajmir Kumara di Verona.
Bruno Galvan

CRONACA