Boscoreale, sparisce l’avvocatura comunale: bando per gli incarichi ai legali esterni

Pasquale Malvone,  

Boscoreale, sparisce l’avvocatura comunale: bando per gli incarichi ai legali esterni

Boscoreale. Il comune di Boscoreale ha pubblicato un avviso pubblico di manifestazione di interesse per l’affidamento del servizio di “assistenza e consulenza legale stragiudiziale”. Ovvero, l’attività di patrocinio giurisdizionale per una durata iniziale di 3 anni e con una base d’asta di 50mila euro. L’indagine di mercato è tesa solo all’acquisizione di manifestazioni di interesse al fine di individuare i professionisti da invitare al successivo confronto concorrenziale. il comune di Boscoreale si appresta a dismettere l’ufficio avvocatura, orfano del suo capo settore Sergio Campanile che ha staccato il biglietto della meritata e agognata pensione. Campanile ha scritto un pezzo di storia dell’ente, prima comandante dei vigili urbani e poi dirigente del settore legale. Con lui si chiude un ciclo e se ne apre subito un altro. Con il suo pensionamento, l’esecutivo ha deciso di voltare pagina, inaugurando un nuovo corso che, almeno sulla carta, dovrebbe snellire il complesso contenzioso dell’Ente, riducendo anche i costi. Il servizio ha ad oggetto l’espletamento di servizi legali di assistenza e consulenza giuridica stragiudiziale. Nello specifico: assistenza giuridica negli adempimenti relativi alle procedure pre-contenzioso e di conciliazione; formulazione dei pareri scritti da rendere in via formale/informale; attività di patrocinio giurisdizionale amministrativa di I grado. A settembre, era stata pubblicata la short list aggiornata di avvocati, funzionale alla pubblicazione dell’appalto dei servizi legali. L’albo degli avvocati esterni è stato istituito nel 2013 ma è stato ignorato per anni fino alla svolta di quest’estate. L’avviso pubblico era stato promosso ad agosto ed era finalizzato alla all’aggiornamento dell’elenco per l’affidamento di incarichi esterni di consulenza legale in rappresentanza e la difesa in giudizio dell’Ente, nonché per eventuali incarichi stragiudiziali. Fino ad oggi, le controversie legali erano state espletate dall’ufficio legale integrato nella struttura amministrativa. Il Comune di Boscoreale non è in alcun modo vincolato a procedere alla stipulazione di contratti, fermo restando l’impegno, qualora intenda procedere agli affidamenti medesimi, a prendere in considerazione i curricula presentati in seguito alla pubblicazione del presente avviso pubblico. L’affidamento dell’incarico avverrà applicando, per quanto possibile ed opportuno, il criterio della rotazione, onde evitare il cumulo degli incarichi tra i soggetti iscritti nell’elenco, tenendo conto di una serie di criteri. Tra questi, la specializzazione, la disponibilità immediata a supportare l’Amministrazione in situazioni di urgenza, il foro di competenza della causa. L’affidamento dell’incarico avverrà a seguito dell’accertamento della sussistenza dei requisiti richiesti dall’avviso. L’aggiornamento della short list degli avvocati è l’effetto della carenza di personale che ha costretto l’esecutivo a reinventare la macchina comunale per scongiurare la paralisi dei servizi.

CRONACA