Torre del Greco, Gori porta a scuola il plastic free

Redazione,  

Torre del Greco, Gori porta a scuola il plastic free

Il progetto di Gori per l’eliminazione della plastica monouso torna nelle scuole primarie del territorio, con
un evento che, dopo la pausa legata allo stop delle attività didattiche in presenza, chiude il 2021. Questa
mattina, presso l’Istituto Comprensivo “Mazza-Colamarino”, è stata avviata la distribuzione di 4300
borraccine ecosostenibili agli alunni della città di Torre del Greco, alla presenza dell’Assessore alla Tutela
del Mare, Annarita Ottaviano, e del Vicepresidente di Gori, Luigi Mennella. A partire da giugno 2019,
infatti, Gori ha fatto propri i valori della campagna ministeriale Plastic Free. Nell’ambito di tale percorso,
sancito dalla firma di un manifesto che impegna l’azienda e le sue persone, sono state avviate diverse
attività volte a mettere in atto e a trasmettere le buone prassi per la tutela dell’ambiente, con l’intento di
coinvolgere anche le amministrazioni comunali. Oltre a Torre del Greco, nel 2021, sono state consegnate le
borraccine anche nei comuni di Marigliano, Mercato San Severino, San Giorgio a Cremano e Santa Maria
La Carità. “Il nostro obiettivo è quello di coinvolgere cittadini e istituzioni in un cambiamento sostenibile – sottolinea
il Vicepresidente di Gori, Luigi Mennella – Plastic Free è un progetto che prosegue, anche attraverso una
costante attività di sensibilizzazione, e che nel 2022 coinvolgerà altri 14.500 bambini. Attraverso le nuove
generazioni, però, puntiamo a sensibilizzare anche gli adulti, orientandoli a scelte sempre più consapevoli
come quella dell’utilizzo dell’acqua di rete, la cui sicurezza è garantita dagli oltre 100.000 parametri che
analizziamo ogni anno e dai numerosi controlli che effettuiamo insieme alle AA.SS.LL. territorialmente
competenti”.
“Ringraziamo Gori che, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Torre del Greco, ha coinvolto i
nostri bambini in questo importante progetto – dichiara l’Assessore alla Tutela del Mare, Annarita
Ottaviano – Le iniziative per la salvaguardia delle nostre risorse rivestono grande importanza per noi. Per
questo motivo siamo felici di essere protagonisti di un’altra campagna di sensibilizzazione per la tutela
dell’ambiente. In un momento come questo dalle scuole bisogna partire per tenere alta l’attenzione della
cittadinanza”.

CRONACA