Si apre il sipario sulla sesta edizione del premio dedicato a Enrico Caruso

metropolisweb,  

Si apre il sipario sulla sesta edizione del premio dedicato a Enrico Caruso
Nella foto di Giuseppe Moggia, i premiati con la presentatrice, il direttore artistico e Luigi Ferrone

Il maestro Armando Jossa, ideatore e direttore artistico del “Premio Enrico Caruso da San Giovanniello a New York”, ha messo in luce in questa edizione la memoria della personalità del grande tenore ed il ricordo del centenario della sua morte. A presentare l’evento Magda Mancuso. Molto sentito è stato il bisogno della ripartenza, della ripresa attraverso l’evento di proporre in particolare l’arte, lo spettacolo grazie alla figura del tenore che con la sua musica si è reso portavoce di un messaggio positivo e propositivo della cultura. A fare da cornice all’evento è stata la magnifica location del Centro Internazionale di Danza e spettacolo sito in Piazza Dante 52, – Crown Ballet -diretto dal maestro Luigi Ferrone. L’edizione è stata improntata soprattutto all’insegna delle donne. Presenti tra i premiati che si sono distinti Corona Paone, ballerina ètoile internazionale, per la motivazione: “La leggerezza dell’aere della danza sincronismo perfetto per la dimensione onirica e spirituale. Specchiarsi nel sole e cantare con la voce del cuore”. Luisa Amatucci, attrice della Soap Opera in onda sui canali Rai “Un posto al sole” con la motivazione: “Interprete di spiccata sensibilità di una Napoli sempre viva e mai doma. Silvia nazionale della Soap Opera che promuove le emozioni di noi tutti. Monica Sarnelli, cantante con la motivazione: “Voce di Napoli di un percorso artistico tra canzoni e vicoli fatti di terra e colori. Colonna sonora di Un Posto al sole tratteggiata con voce calda e vera”. Sasà Trapanese, attore premiato con la motivazione “Di formazione classica teatrale e conduttore di eventi, unico prescelto per interpretare il ruolo di Enrico Caruso indossando i suoi costumi originali”. Ai vincitori è stato consegnato quale premio un’opera rappresentante l’arte Paraideaoliaca del maestro Armando Jossa, un francobollo commemorativo del centenario della morte del grande tenore e dei gadget. Sono intervenuti al premio il Consigliere Regionale il dott. Fulvio Frezza ed il Presidente della “Casa del sorriso” Dario Gianì.

CRONACA