Juve Stabia, non solo Ceccarelli. Spunta un altro calciatore del Catania

Michele Imparato,  

Juve Stabia, non solo Ceccarelli. Spunta un altro calciatore del Catania

Non c’è solo Ceccarelli nel mirino della Juve Stabia alla voce esterni offensivi. Il fatto che il calciatore ormai prossimo a lasciare il Catania è appetito anche dall’Avellino sta inducendo la Juve Stabia a muoversi anche su altri obiettivi. L’attenzione delle Vespe sembra rivolta sempre al club etneo. La situazione del Catania è indecifrabile dopo che il Tribunale ha dichiarato il fallimento. Inevitabilmente in questo mercato di gennaio si assisterà a una fuga di massa dei pezzi pregiati. Oltre Ceccarelli c’è anche Russotto che sembra fare al caso della Juve Stabia. L’esterno ex Napoli, Cavese e Catanzaro è sul mercato e su di lui c’è già stato un sondaggio della Turris. Andrea Russotto sarebbe un profilo utile per la Juve Stabia che ha bisogno di ricambi sugli esterni.
Trentatrè anni compiuti a maggio, Russotto può giocare sia da esterno destro che da sottopunta e giocando con continuità è uno che riesce a garantire almeno quattro o cinque gol all’anno.
Andrea Russotto potrebbe essere una delle idee del ds Rubino tra le tante per rinforzare la batteria degli esterni.
Le voci di mercato danno anche qualche contatto con Orlando dell’Alessandria. L’anno scorso l’esterno ha disputato un buon campionato con la Juve Stabia di Padalino, soprattutto nella seconda parte di stagione dove era diventato una pedina fondamentale in attacco. Orlando con le Vespe ha segnato anche 6 gol mettendosi in evidenza con la Juve Stabia e segnalandosi tra gli esterni più forti della Lega Pro. Dopo il campionato a Castellammare, Francesco Orlando è tornato alla Salernitana per fine prestito coi granata che l’hanno ceduto in prestito all’Alessandria promossa in B. Nelle ultime partite Orlando non è stato convocato dall’allenatore Longo e potrebbe partire. Il problema è che la Salernitana al momento è impegnata nella complicata vicenda della cessione societaria ed è per questo che l’operazione-ritorno di Orlando appare subito in salita e quasi impossibile anche se tra la Juve Stabia e la Salernitana i rapporti sono buoni.
E’ chiaro che per ora si tratta solo di voci e che il mercato inizierà a muoversi nei primi giorni di gennaio.
La Juve Stabia sicuramente seguirà la linea che prevede per ogni acquisto un’uscita per evitare di ingolfare la rosa di cui va tenuto conto che oggi c’è un posto over già libero. In lista di sbarco ci sono alcuni elementi che stanno giocando poco o che non hanno reso secondo le aspettative. Non è detto che la Juve Stabia non possa attuare una mini rivoluzione come l’anno scorso. Il presidente Langella si è posto come obiettivo quello di finire nei primi cinque posti. Attualmente e visto il rendimento troppo incostante serve una inversione di tendenza e correggere le varie lacune sia tattiche che di personalità.

CRONACA