Turris, prezioso riconoscimento per Tascone

metropolisweb,  

Turris, prezioso riconoscimento per Tascone

C’è anche un calciatore della Turris nella Top 11 del girone C stilata da Eleven Sports. Si tratta di Simone Tascone, centrocampista della formazione allenata da Caneo che si sta segnalando per il suo ottimo rendimento in campionato.
Per i giornalisti e opinionisti di Eleven Sports, la piattaforma che a i diritti televisivi della Lega Pro, i migliori centrocampisti messisi in evidenza nel girone di andata sono proprio Tascone, Vendeputte del Catanzaro e Botta del Bari. La squadra ideale di Eleven Sports è schierata con il 4-3-3 ed è formata dal portiere Frattali, i difensori Almici del Palermo, Terranova del Bari, Dossena dell’Avellino e Guiebre del Monopoli.
In attacco le tre punte sono Antenucci del Bari, Ferrante del Foggia e, ovviamente, Moro del Catania. Quest’ultimo capocannoniere indiscusso del girone C che sta avendo una media realizzativa impressionante coi suoi 18 gol in 17 partite.
Tascone è senza dubbio l’uomo in più di questa prima parte di stagione della Turris. Il ‘Taz’, soprannome nato dal famoso cartone animato prodotto dalla Warner Bros, cresce giornata dopo giornata: ruba e pulisce palloni in continuazione alzandosi poi all’occorrenza dietro le punte per inserirsi senza palla andando al tiro.
Tascone è ormai un tuttocampista indispensabile per Caneo. Non a caso l’allenatore ne ha fatto a meno soltanto in una occasione, ovvero nella sfida vinta per 1-0 al Liguori contro il Catanzaro, quando il centrocampista è stato fermato per un turno dal giudice sportivo. Ora c’è anche il meritato rinnovo del contratto che Tascone ha firmato lo scorso inizio di dicembre.
Simone Tascone ha segnato già cinque reti in campion­to. Per il centrocampista rappresenta il nuovo primato assoluto in car­riera. Mai aveva avuto un rendimento così ed il merito certamente è di Caneo che l’ha saputo trasformare in uomo gol con inserimenti e soluzioni dalla distanza. Il numero diciassette si conferma uno dei migliori nel suo ruolo.
red.spo.

CRONACA