Scuole, l’assessore regionale della Campania: «Tanti positivi tra alunni e docenti. L’ordinanza di De Luca era giusta»

Redazione,  

Scuole, l’assessore regionale della Campania: «Tanti positivi tra alunni e docenti. L’ordinanza di De Luca era giusta»

”Devo dire che mai come questa volta ritenevo che l’ordinanza fosse giusta perché fotografava la realtà, ma c’è un intendimento del Ministero e del Governo di continuare in presenza qualunque cosa accada e ne prendiamo atto”. Così l’assessore regionale all’Istruzione, Lucia Fortini, ha commentato la decisione del Tar Campania che, nella giornata di lunedì 10 gennaio, ha sospeso l’ordinanza regionale che aveva posticipato il rientro in classe per le scuole dell’infanzia, elementari e medie alla fine del mese. Da ieri infatti gli studenti campani hanno ripreso la didattica in presenza. Fortini, pur dicendosi ”non stupita” dalla decisione assunta dal Tar, ha ribadito che ”con questo provvedimento la Regione aveva cercato di andare incontro alle esigenze di tantissimi dirigenti scolastici in un momento che è sicuramente difficile. Credo che un’ordinanza di questo tipo non fosse sbagliata anche perché sono molti i nostri studenti che non sono tornati in classe così come tanti docenti e personale scolastico perchè sono in questo momento positivi al covid o in quarantena”.

CRONACA