Salvatore Dare

La gang dei furti in casa a Vico Equense: 2 assalti in una notte, c’è l’inchiesta

Salvatore Dare,  

La gang dei furti in casa a Vico Equense: 2 assalti in una notte, c’è l’inchiesta

Vico Equense. Due colpi messi a segno in una sola notte con le famiglie che al risveglio si sono accorte di aver subìto un furto. Più un terzo raid, fallito, soltanto perché l’appartamento era praticamente vuoto visto che è adibito a struttura per i villeggianti.

I due colpi A Vico Equense, negli ultimi giorni, ladri nuovamente all’assalto delle abitazioni. I raid sono avvenuti in un parco privato in località Seiano e ci sono diverse denunce presentate alle forze dell’ordine. Si tratta di un’inchiesta coordinata dalla Procura di Torre Annunziata che coordina carabinieri e polizia negli accertamenti. L’obiettivo è individuare quanto prima i malviventi ed arrestarli così da consentire a residenti e turisti di trascorrere serenamente l’estate senza il timore di poter prima o poi divenire bersaglio della banda.

Caccia alla banda Sì, banda, perché di banda si tratta. Almeno due persone sono quelle individuate da alcuni video registrati dagli impianti di video sorveglianza locali. Ovviamente, non si esclude la complicità di altre persone visto che è presumibile che oltre ai due malviventi “impegnati” nell’irruzione nelle abitazioni ci sia almeno un terzo soggetto, nelle vesti di “palo”. E non si può di certo non pensare neppure a una quarta persona, il basista, un professionista in grado di indicare le case da poter colpire magari dopo aver studiato per giorni, anzi, settimane, abitudini di vita degli occupati e le condizioni del vicinato anche in termini di presenze. Ecco, verte tutto su questo l’indagine della Procura di Torre Annunziata che già in passato, in penisola sorrentina, si è occupata a più riprese di raid e furti a raffica nelle abitazioni. Anni fa ci fu l’inchiesta riguardante la cosiddetta “banda dello spray”, che agiva di notte anche in abitazioni occupate. Il fatto che a Vico Equense ci siano stati due colpi in case non disabitate fa pensare al fatto che si possa essere dinanzi a un potenziale remake anche se al momento mancano elementi certi per affermare che le vittime siano state narcotizzate nel sonno.

Ladri esperti Ciò che è certo è che si tratta di professionisti, di ladri d’appartamento esperti: hanno forzato il cancello di ingresso del parco privato di Vico Equense ed nel giro di pochissimi minuti hanno fatto razzia di tutto ciò che hanno trovato. Soldi in contanti, monili, oggetti preziosi: insomma, hanno rubato tutto ciò che potevano portar via senza fare troppo rumore e di facile “trasporto” all’interno di un’automobile di colore nero. Le vittime dei furti hanno immediatamente sporto denuncia. La notizia dei furti a Vico Equense ha, manco a dirlo, fatto anche il giro dei social network: obiettivo è quello di indicare a tutti di elevare il livello di attenzione e precauzione. Le forze dell’ordine sono al lavoro e contano di poter ricostruire nei minimi dettagli la vicenda e assicurare alla giustizia i malviventi che, oltre alle due abitazioni, avevano tentato anche un terzo colpo che però è andato male. Motivo? L’abitazione era vuota, non c’era nessuno né all’interno dell’appartamento erano presenti oggetti di valore o denaro.

CRONACA